WhatsApp: 8 trucchi per gli stati che dovresti conoscere

Whatsapp è un’app molto utile e che ci consente di comunicare con le persone care in tutto il mondo. Ma forse ci sono alcuni trucchi che dovresti conoscere per migliorare al meglio la tua esperienza. Sei pronto a saperne di più?

Disattivare le storie
È vero, ad alcuni non capita molto, ma ci sono tanti dei nostri contatti che son soliti fare diverse storie che intasano il feed dell’app. Andiamo in Stato, e premiamo per qualche secondo sul contatto che vogliamo disattivare. Apriremo una scheda in cui verrà reso possibile disattivare il tutto.


credit: pixabay/HeikoAL

Nascondere i messaggi di stato
Beh, se non vogliamo far vedere a qualcuno in particolare i nostri stati e le nostre storie, andiamo su Stati e apriamo il menu in alto a destra, andiamo su Privacy States e decidiamo a questo punto chi può vedere ciò che andiamo a pubblicare, tramite la scelta “I miei contatti tranne…”.

Lascia che pochi vedano il tuo stato
Stessa operazione di prima: andiamo in Stati, quindi su Stati di Privacy e selezioniamo la terza opzione, andando su “Condividi solo con…”.

Scopri chi vede i tuoi stati
Un trucco facile da usare. Andiamo in Stato e scorriamo lo schermo dal basso all’altro, dove scopriremo chi ha visto il nostro stato.

Usa filtri interessanti
Non bisogna far altro che visualizzare la storia prima di postarla, facciamo scorrere lo schermo dal basso all’alto in modo da poter accedere a diversi filtri che possono migliorare la nostra esperienza.

Cambia il colore delle emoji
Anche questo trick è molto semplice: selezioniamo una emoticon e vediamo che ci compariranno anche altre emoji di altri colori. Scorriamo sullo schermo per scegliere la nostra preferita.

Visualizza gli stati degli altri in modo anonimo
Impostazioni, disattiviamo l’opzione “conferma lettura”. Et voilà, siamo invisibili per gli altri.

Visualizza gli stati e le storie più a lungo
Teniamo premuto sullo schermo in modo che non possiamo passare al contenuto successivo. È molto utile usare questa tecnica dato che ci consente di controllare meglio qualcosa che ci interessa.

LEGGI ANCHE: Non buttarle via! Ecco 5 passi per trasformare le lampadine fulminate