Trucchi per conservare lo zenzero più a lungo

Lo zenzero è una radice che offre un grande quantitativo di vantaggi per il nostro benessere. Esso è considerato realmente un super alimento, grazie al quantitativo di minerali, come calcio, potassio, fosforo, ferro e altri, nonché di vitamine C, B ed E.

Molti studi, nel corso degli anni, hanno analizzato le qualità dello zenzero e i risultati sono stati davvero strepitosi, dimostrando che è utile per:
• Risolvere i problemi intestinali
• Promuovere la circolazione sanguigna
• Abbassa tutti i livelli di colesterolo
• Previene determinate tipologie di malattie cardiache
• Allevia i sintomi tipici del raffreddore
• È un ottimo antinfiammatorio naturale e un analgesico


credit: pixabay/jmexclusives

Da come avrete capito lo zenzero è davvero un alimento fantastico e dovrebbe entrare a far parte del nostro quotidiano regime alimentare. Spesso lo zenzero viene utilizzato per le preparazioni culinarie, aggiungendolo ai nostri piatti, oppure viene spolverato nel tè, dandogli un sapore più ricco e sfruttando tutti i suoi contenuti per rendere la nostra tisana, molto più efficace. Gli esperti indicano di consumare 1 o 2 grammi al giorno di questa radice, per evitare che dosi massicce provochino invece risultati opposti.

Esistono degli accorgimenti da prendere per far sì che lo zenzero si mantenga fresco a lungo. Ecco a voi i nostri piccoli suggerimenti.
1. Conservate lo zenzero in un sacchettino di plastica con chiusura ermetica, rimuovendo l’aria prima di chiuderlo e posizionatelo in frigo nel cassetto delle verdure.
2. Tagliate la radice in pezzi, inseriteli in un barattolo di vetro e ricopritelo con acqua fino a sommergere il tutto, conservandolo all’interno del vostro frigorifero.
3. Tagliatelo e riponetelo in un sacchetto di plastica e dopo aver rimosso l’aria inseritelo nel vostro freezer, congelandolo in modo da consumarlo quando vorrete, grattugiandolo direttamente congelato.
Speriamo che i nostri consigli sullo zenzero vi siano stati utili e che possiate godere delle sue qualità benefiche nel modo che ritenete più opportuno.

LEGGI ANCHE: La cipolla nello shampoo è ciò di cui i tuoi capelli hanno bisogno

Total
13
Shares
Related Posts