La cipolla nello shampoo è ciò di cui i tuoi capelli hanno bisogno


Curare i capelli lunghi non è mai molto semplice, serve un buon quantitativo di tempo e ottimi ingredienti naturali. Tuttavia, ci sono molti trucchi che ci aiuteranno a raggiungere facilmente il nostro obiettivo. Uno di questi è il seguente: la cipolla nello shampoo. Sembrerà strano, ma i tuoi capelli hanno bisogno di questo alimento per crescere sani e belli.

La cipolla nello shampoo è un rimedio casalingo non molto usato, per via dell’odore di tale ingrediente, ma se la provi, siamo sicuri che vorrai sempre averla a portata di mano, perché sappi che compie miracoli per il tuo cuoio capelluto. Da un lato previene la caduta dei capelli, dall’altro ne accelera la crescita, combatte la forfora e ne regola l’untuosità in eccesso.


credit: pixabay/costanzimarcopixabay/bijutoha

A tutto questo devi aggiungere che è un ingrediente che contiene quercetina e zolfo, entrambi componenti che stimolano la circolazione sanguigna, il che incoraggia i capelli a crescere ancora più rapidamente, più sani e forti. Attiva inoltre la produzione di collagene, che è una proteina fondamentale per la crescita dei capelli. Al contempo, la cipolla è un forte antibatterico, in grado di contrastare seborrea e la già citata forfora.

Come fare per usarla? Per prima cosa abbiamo bisogno di una cipolla e di un flacone di shampoo di nostro gusto. Tagliamo quindi la cipolla e mettiamola nel flacone dello shampoo. Chiudiamolo e agitiamolo e lasciamo che gli ingredienti si amalgamino. Lasciamo che tutto fermenti per un quarto d’ora in luogo fresco e asciutto. Et voilà, siamo pronti. Applichiamo quindi lo shampoo come facciamo di solito, massaggiando il nostro capo in modo circolare. Di certo otterremo risultati molto significativi.

Occhio a scegliere uno shampoo che abbia un forte aroma, in modo da contrastare l’odore della cipolla. Ricordiamo sempre di fare un piccolo test su una piccola ciocca di capelli per meglio renderci conto degli effetti indesiderati che il rimedio potrebbe avere. È sempre bene, poi, consultare uno specialista che saprà meglio consigliarci in base a questo rimedio e a tanti altri.

Importante: Questo non vuole essere un articolo medico, ma solamente a scopo informativo. Se si hanno problemi seri è sempre meglio rivolgersi ad un medico e non solamente ad internet. Importantissimo è anche conoscere le proprie allergie per non usare prodotti che potrebbero danneggiarci, invece che aiutarci!

LEGGI ANCHE: È davvero magico come tutti pensano? Si può realmente utilizzare per tutto? Ecco la verità sul bicarbonato di sodio.