Tracey Matthews la sua storia è stata tra le più seguite di Vite al limite. Ecco cosa sappiamo oggi di lei.

Vite al limite è un programma molto seguito anche in Italia e i suoi partecipanti, alle prese con le cure del dottor Nowzaradan, nel tempo, riescono a diventare delle vere e proprie star seguite anche sui social. Oggi vi vogliamo parlare di Tracey Matthews, dell’Ohio, che ha partecipato quando aveva 44 anni.

Il suo peso si aggirava sui 275 chili e la donna soffriva di un linfedema alle gambe che le rendevano impossibile camminare. Inoltre strati di cellulite ricoprivano le sue infezioni. Lo stesso viaggio verso la clinica del dottor Now, a Houston, le ha causato non poco dolore. Ma la donna non si è persa d’animo ed inizialmente è riuscita a buttare giù ben 41 chili. Un peso importante che però ha rimesso in breve tempo.


Foto: dplay/vite al limite

La donna ha quindi raddoppiato i propri sforzi, ed è riuscita a scendere sotto i 200 chili, perdento quasi 100 chili. Il dottore l’ha sottoposta a un intervento chirurgico e le ha rimosso la pelle in eccesso dalle gambe per aiutarla con l’infezione.
E oggi che fine ha fatto? Beh, è tornata in Ohio, il suo profilo facebook ci dice che risiede a Lorain e ha tre figli: Brande, Tierra e Ryan ed è sposata con Anthony.

I due hanno due nipoti e nel corso dell’anno, la donna ha avuto anche modo di rispondere a qualche domanda da parte dei fan: sembra che le cose vadano molto meglio per lei, seppure il linfedema è sempre presente sulle sue gambe. Ad ogni modo, la sua capacità di movimento è migliorata moltissimo. Di altro non ci è dato sapere, questo perché lei tiene molto alla sua privacy e sui social, a dire il vero, non si fa molto viva. Una storia, per fortuna, a lieto fine, su questo non c’è che dire.

Potrebbe interessarti anche: 404 chili Julius J.T. Clark è uno dei paziente di Vite al limite. Ha perso 182 chili ed è tornato a camminare