Spuntano sul web le foto del matrimonio da sogno della sorella della nota conduttrice

Caterina Balivo è una conduttrice molto amata, negli ultimi anni la sua carriera alla Rai ha subito un’ascesa grazie al suo talento e alla sua professionalità, fino ad approdare a un talk show personale, “Vieni da me”.

Caterina Balivo nasce a Napoli nel 1980 ed è la prima di tre sorelle. Le sue sorelle minori si chiamano Francesca e Sarah. La prima è una pediatra, mentre Sarah fa l’architetto. In particolare Sarah si occupa di curare alcuni set televisivi, ha inoltre una sua linea di calzature che si chiama “Madame Cosette” ed un blog dal titolo: “2 biscotti nel tè”.


Foto: Instagram/Caterina Balivo

Di recente la più giovane delle tre sorelle, Sarah, è convolata a nozze nella bellissima isola siciliana di Favignana. Il tutto è stato prontamente documentato dalla sorella maggiore, Caterina. Le immagini del matrimonio da sogno sono state diffuse sui social.

Caterina ha postato qualche foto del prima e poi del dopo la cerimonia. Sarah è apparsa molto elegante avvolta in un sobrio vestito di pizzo con manica mentre sventola il bouquet e tiene la mano al marito Piero Cicconi mentre vengono sommersi dal riso lanciato dagli invitati.

Foto: Instagram stories/Caterina Balivo

Ogni post contenente una foto del matrimonio è inoltre accompagnato da scherzose e ironiche didascalie di Caterina. Una delle didascalie è rivolta al cognato, Caterina si raccomanda di trattare bene la sorella, altrimenti minaccia di mandargli i minacciosissimi nipotini Guido Alberto e Cora, cioè i suoi figli avuti col marito Guido Maria Brera.

Un’altra foto è accompagnata da parole scherzose con cui la conduttrice commenta:”succede anche ai migliori” accompagnato da data e luogo facendo riferimento al matrimonio avvenuto nella splendida location di Favignana. Non mancano i sinceri complimenti rivolti alla sorella che definisce “la più bella”.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto le Sorelle di Caterina Balivo? Sarah e Francesca le somigliano pochissimo, ecco chi sono e cosa fanno