Sonno disturbato? Ecco la soluzione per riuscire ad addormentarsi facilmente.

Per quanto riguarda il sonno esistono varie tipologie di persone: chi si addormenta non appena si distende nel letto; ci ha bisogno di qualche minuto e chi addirittura perde ore ed ore immerso nei propri pensieri prima di riuscire a prendere sonno.

I pensieri che disturbano il nostro riposo notturno possono essere davvero molti; una giornata pesante, un periodo intenso e ricco di stress. Questi pensieri che affollano la nostra mente riescono anche a creare problemi al nostro sonno.

Foto: pixabay/Victoria_Borodinova

Esistono per fortuna delle soluzioni a questo problema, come ad esempio l’autoipnosi, che ci darà la possibilità di non essere più presi dall’ansia non appena dobbiamo andare a letto. La prima cosa da fare nel momento in cui ci corichiamo è svuotare totalmente la mente dai vari pensieri della giornata appena trascorsa. Per fare questo è necessario quindi non fare mai, prima di andare a dormire, delle attività particolarmente stressanti.

Invece, la attività da svolgere sono quelle più rilassanti, come ad esempio leggere un libro, ascoltare un pò di musica o guardare un film, in modo tale da riuscire a liberare la mente e pensare ad altro. L’auto-ipnosi dona la possibilità, a chi la segue in maniera diligente, di riuscire a superare il problema senza troppi sforzi.

Un altro piccolo trucco da seguire è quello di focalizzare i pensieri su dei ricordi che ci danno sensazioni felici, che ci fanno sentire bene, appagati e rilassati. Può sembrare molto semplice, ma spesso chi ci prova per la prima volta può avere delle difficoltà.

Non scoraggiarsi mai se non ci si riesce, e concentrarsi a fondo sul trovare questo pensiero. L’ultima cosa, forse la più importante, è quella di non portare mai a letto, smartphone, pc e tablet perchè questi, a causa delle luci, vanno a compromettere e ad interferire con il nostro sonno.

LEGGI ANCHE: Quante ore dovreste dormire in base alla vostra età?