Si deve lavare la carne rossa prima di cucinarla? Fate attenzione, ecco cosa c’è da sapere!

Secondo alcune persone, quando si acquista la carne rossa, prima di iniziare il procedimento di cottura si debba lavare. Questo perché il risciacquo sotto l’acqua aiuterebbe ad eliminare i batteri presenti, mangiando così un cibo più sano. Ma è realmente così? Lavare la carne rossa aiuta davvero a rimuovere i batteri presenti su questa?

Ovviamente no, la carne rossa non va assolutamente lavata prima della cottura, in quanto questo procedimento ha l’effetto contrario di quello che si pensa, infatti va ad aumentare il rischio di contaminazione, infatti con il getto dell’acqua i batteri proliferano con più facilità.


credit: pixabay/Ann1992

Nonostante in passato questa azione fosse davvero molto diffusa, in quanto dava la possibilità di eliminare gli sgradevoli odori emanati dalla carne, in realtà gli schizzi di acqua e il successivo gocciolamento, possono colpire le stoviglie e gli utensili della nostra cucina e in questo modo i germi si diffondono più rapidamente.

Esistono però dei semplici passaggi da seguire, che renderanno la preparazione e la cottura più sicuri, in modo tale che inserirli nella nostra dieta non apporterà alcun problema. La prima cosa da fare è quella di utilizzare sempre stoviglie e utensili ben lavati nel momento in cui la andiamo a preparare, altrimenti i batteri possono spostarsi facilmente sul piano cottura e sui piani di appoggio.

Un altro consiglio è quello di evitare la cottura della carne bianca, come ad esempio il pollo, all’interno del forno a microonde in quanto la carne bianca ha bisogno di temperature più alte per riuscire a rimuovere tutti i batteri. Preferiamo quindi cottura in padella o nel forno tradizionale.

La carne poco cotta può risultare pericolosa, in particolar modo se parliamo di carne macinata e derivati. Cerchiamo di evitare il più possibile la cottura al sangue in modo tale da evitare qualsiasi problema.
Inoltre ricordiamo che la carne non va mai lasciata fuori dal frigorifero e in particolar modo vicino a fonti di calore.

Se abbiamo acquistato della carne e l’abbiamo conservata in un sacchetto sottovuoto in modo che questa abbia potuto conservare tutto il suo gusto, una volta aperta la busta non potremmo andare a rifare lo stesso procedimento. Una volta aperta la confezione, il prodotto va consumato tutto.

LEGGI ANCHE: 5 errori da evitare quando si fa un barbecue