Sapete quanto guadagnano sacerdoti, preti e il Papa? Scopriamolo insieme.

Il rapporto tra soldi e Chiesa ha sempre portato a pareri discordanti. Chi di noi non si è mai posto delle domande a riguardo, come ad esempio che tipo di stipendio ha chi lavora all’interno della Chiesa, se il Papa percepisce uno stipendio e soprattutto chi li paga.

È ovvio che anche i preti, le suore e tutti quelli che lavorano in ambito ecclesiastico ricevano uno stipendio mensile in quanto, se pur considerato una missione più che un lavoro, questo non risulta sufficiente alla sopravvivenza. Lo stipendio di ogni figura della Chiesa varia in base al ruolo e all’anzianità di ognuno. Noi oggi parleremo dello stipendio che in media riceve ogni figura ecclesiastica.

Foto: pixabay/12019

Ecco quindi a quanto ammontano gli stipendi mensili percepiti da chi lavora nel Clero:
Prete semplice: €1.000 mensili
Parroco: €1.200 mensili
Vescovo: fino a €3.000 al mese
Cardinale: fino a €5.000al mese più alcuni bonus

Per fare chiarezza quindi, si parte da uno stipendio base di €1.000 per i preti semplici, che va ad aumentare sempre di più in base alla carica che si ha. Ad esempio, per quanto riguarda lo stipendio dei sacerdoti, viene calcolato come quello di un vescovo e si basa fondamentalmente sull’anzianità. Nel caso in cui un prete dovesse anche insegnare, in quel caso lo stipendio si modificherà fino a raggiungere la somma stabilità; se questa invece dovesse essere superata, in questo caso la somma in più verrà restituita.

Per quanto riguarda il Papa, che è la carica più alta della Chiesa, lo stipendio varia da persona a persona. Papa Ratzinger ad esempio, aveva stabilito un’entrata di €2.500 mensili, non calcolando ovviamente gli introiti ricevuti dalla pubblicazione del suoi svariati libri. Papa Francesco invece, non riceve alcuno stipendio, in quanto ha deciso di rinunciarvi. Ha però la possibilità di accingere all’Obolo di San Pietro, ovvero un fondo che raccoglie le donazioni ricevute durante il giorno di San Pietro e Paolo.

Ma chi paga questi stipendi? Questi soldi non escono dallo Stato, ma vengono erogati dall’Istituto centrale per il sostentamento del clero, che ha il compito proprio di gestire tutti gli stipendi delle figure ecclesiastiche.

LEGGI ANCHE: Le parole di Tiziano Ferro al Papa “Grazie!”