Sapete perché gli ascensori all’interno hanno degli specchi? Questa è la vera ragione

Non tutti gli ascensori hanno specchi, ma una buona parte di essi sì. Che siano vecchi, con ante che devono essere chiuse a mano, moderni, tutti in alluminio con ante scorrevoli, in acciaio, lo specchio è quasi sempre lì. Ma ti sei mai chiesto perché?

La risposta più comune è perché ci consentono di controllare il nostro aspetto in quel dato momento. L’ascensore spesso ci porta ad un appuntamento o ci prepara ad un incontro importante. Ecco perché può essere molto utile passare il tempo a controllare il nostro aspetto, a sistemare l’acconciatura o a rimuovere le macchie sospette dai nostri abiti. Tuttavia, il vero motivo per cui ci sono specchi negli ascensori deve e può essere anche psicologico.

Essendo spazi piccoli e stretti, non è raro sentirsi un po’sopraffatti, per così dire, anche se è un viaggio di pochi secondi. Lo specchio dà la sensazione di spazio e quindi riduce la sensazione di claustrofobia che può darci un ambiente del genere con molte persone.

Con un semplice specchio, lo spazio reale viene raddoppiato visivamente e ci aiuta a fare un viaggio più piacevole. Per lo stesso motivo, gli ascensori moderni hanno spesso schermi o monitor di grandi dimensioni che ci distraggono proiettando le ultime notizie dal mondo o semplicemente le previsioni del tempo.

Insomma, a volte i motivi di cose quotidiane, sono molto più semplici di quello che crediamo, magari ci facciamo mille viaggi per capire come mai un determinato oggetto sia posizionato in un dato luogo, ma le cose si risolvono con una spiegazione molto banale.

E tu lo sapevi? Cosa credevi? Forse non ti eri mai chiesto prima d’ora il perché degli specchi in ascensore. Facci sapere la tua e scrivici nei commenti a cosa credevi servissero gli specchi in ascensore prima di leggere questo articolo.

LEGGI ANCHE: 10 cose che probabilmente non sapevate sugli aerei