Ricordate l’attrice di Selvaggia de “Il Ciclone”? Ecco oggi a distanza di 24 anni dal film, com’è e cosa fa

Molti ricorderanno l’attrice Barbara Enrichi nel ruolo di Selvaggia nel film il Ciclone di Pieraccioni. Era il 97 e quella fu una interpretazione molto irriverente dato che non si parlava molto del tema della differenza di genere, ma lei seppe fare tutto nel migliore dei modi.

Conobbe Pieraccioni per il film “I laureati”, per fare la fidanzata di Ceccherini. Poi con Veronesi scrissero per lei il personaggio di Selvaggia. Buffa e divertente, faceva parte di una famiglia di contadini, e con l’arrivo delle ballerine spagnole la sua vita si sconvolse.

Foto: wikipedia

Barbara Enrichi, toscana, classe 61. Attrice di cinema e di teatro, ha vinto il premio David di Donatello, per il film Il ciclone, con Pieraccioni.

Il suo successo è giunto con ruoli comici, ma in realtà, è molto apprezzata anche per i suoi ruoli drammatici. E sono tanti i film che ha interpretato al fianco di grandi attori e producer come Parenti, Lo Cascio, Renzi, Veronesi, Benvenuti e via dicendo.

L’attrice dopo il film che l’ha resa famosa, dunque ha continuato la sua strada nel mondo del cinema, non solo come attrice, ma anche come insegnante, ha infatti messo a disposizione il suo sapere e le sue conoscenze e dal 2014 è docente di Direzione attori al Centro sperimentale di cinematografia di Milano.

Oltre ad essere un’attrice, è anche un actor coach, e qualche tempo fa ha anche scritto un libro dal titolo “In fondo alla passione” , fra i suoi sogni nel cassetto c’è proprio quello di rappresentare in teatro il libro che ha scritto. Chissà che un giorno questo non accada.

Tra gli ultimi film in cui ha preso parte “Forse è solo mal di mare”, di Querci e De Simone e poi Pinocchio di Matteo Garrone. Insomma dal ruolo di Selvaggia ne ha fatta di strada, di certo quello resterà il ruolo che è rimasto di più nel cuore di chi la segue.

Potrebbe interessarti anche: Ricordate Lorena Forteza? A 19anni fu travolta dal successo de “Il Ciclone”, ma è rinata grazie all’amore per suo figlio Ruben. Eccoli insieme