Piante che agiscono come repellenti naturali per insetti

Una casa è bene che sia sempre pulita, perché i parassiti possono portare diverse malattie e inficiare sulla buona salute delle persone. Per combattere i parassiti urbani vi sono molti modi. Abbiamo, ad esempio, gli insetticidi che però, si sa, sono prodotto commerciali e quindi non proprio salutari.

È bene quindi rivolgersi a prodotti artigianali fatti in casa per sorprendere insetti, ragni e altri animali di tale tipo. In natura abbiamo molti elementi che fungono da repellenti verso questo tipo di creature.

Vediamo insieme quali sono.
La pianta numero uno in questo campo è la menta fresca, il cui forte odore ha la capacità di sorprendere tutti gli insetti. Basta bollire un litro di acqua, spegnere il fuoco e mettere un po’ di menta nell’acqua bollente, in seguito la pentola dovrebbe essere coperta per alcuni minuti.

Prendiamo un flacone spray e mettiamo la soluzione creata all’interno di esso, in questo modo potremo spruzzarla agevolmente negli angoli delle porte, delle finestre, e in tutti i luoghi in cui riteniamo ce ne sia bisogno. La menta rende l’aroma di casa molto piacevole e fresco. Ideale per una casa sempre pulita e ordinata.

Ma abbiamo altre piante che tengono lontani gli insetti:
Basilico = può essere piantato in aree ristrette e allontanare gli animali negli angoli peggiori (porte, finestre e angoli di pareti)
Gelsomino = Pianta dal forte aroma, agisce come repellente per zanzare in modo ottimo. Può anche essere un ottimo infuso.
Lavanda: dei mazzetini di lavanda sono capaci di respingere mosche, zanzare, pulci ed altri insetti. E’ consigliabile metterne un bouquet in casa per mantenere lontani gli insetti, è anche possibile usare un olio estratto dai fiori su qualsiasi indumento o parte del mobilio. Esistono anche dei profumi per il corpo che sono ottimi.
Rosmarino: il rosmarino è capace di respingere una grande quantita di insetti, perché gli risulta un odore molto sgradevole. Si puo’ anche creare una miscela repellente con del rosmarino essiccato, lasciandolo bollire in un litro di acqua per una ventina di minuti. La miscela potra essere messo in uno spruzzino da tenere in frigo, per essere usato ad ogni evenienza.

Non ti resta che provare una di queste piante per rendere la tua abitazione un posto migliore.

Leggi anche: Come pulire i carciofi velocemente? Scopri subito i migliori trucchi!