Perché l’anguria è il tuo alleato per perdere peso durante l’estate

L’estate è il momento della prova costume! Si fa a gara, subito dopo le festività natalizie a perdere peso e prepararsi per la prova costume. Una delle cose più difficili, però, è quella di mantenere il peso forma e la così detta “prova costume”. Ad aiutarci in questa difficile battaglia.

L’anguria è composta per il 90% di acqua, ed ha un apporto calorico veramente basso, inoltre ha anche la capacità di saziarci immediatamente. Queste caratteristiche lo rendono un ottimo tappa buchi, quando si avvertono i morsi della fame, rendendolo ideale come spuntino, invece di snack e roba varia che fanno più danni che altro. Contiene, oltre all’acqua, una modesta quantità di fibre, ottime per la digestione, evitando così problemi di costipazione.


credit: pixnio/Novosadjanka

L’anguria è una sostanza ricca di Licopene, che le dona il caratteristico colore rosso. Il licopene è ottimo per aiutare il cuore a funzionare bene, e nel prevenire alcuni tipi di cancro. Ma l’anguria contiene anche molta vitamina C, ed è ricchissima di antiossidanti, che fanno molto bene e hanno una funzione antinfiammatoria.

Oltre al fatto che l’alfa-carotene e il beta-carotene contenuti nell’anguria vengono convertiti dal corpo in vitamina A. I vantaggi portati da queste sostanze sono veramente ottimi. La vitamina A e la vitamina C sono veramente utili per i capelli, dato che spingono il corpo a produrre collagene, una proteina che mantiene la pelle elastica e i capelli forti.

L’anguria è anche ricca di citrullina, un antiossidante che fa molto bene al cuore e al sistema cardiocircolatorio, riuscendo ad abbassare la pressione sanguigna. Inoltre il licopene, che è si trova in varie parti dell’occhio e aiuta a proteggere da danni dovuti all’ossidazione o le infiammazioni.

Inoltre insieme alla vitamina A e al licopteno (altro antiossidante) aiuta a prevenire la degradazione della macula. Goditi l’anguria nelle insalate, con peperoncino, acqua, cocktail, frullati, gazpacho e salse. Ma non dimenticare i semi.

I semi di anguria sono ottimi snack, ricchi di fibre , ferro e magnesio . Puoi tostarli (come con la zucca) e consumarli da soli come spuntino, aggiungerlo allo yogurt o un frullato di frutta.

LEGGI ANCHE: “Ragnetti rossi dei muri” questo è il loro nome. Non schiacciateli, ecco cosa dovete fare.