L’uccello con il cinguettio più forte del mondo (VIDEO)

La natura custodisce alcuni segreti e primati davvero eccezionali.
È questo il caso del Procnias albus, un uccello di campanaro bianco maschio che durante il periodo dell’accoppiamento, riesce a produrre un suono più potente, rispetto a quello di qualunque altro volatile.

L’affermazione proviene dallo studioso americano Jeffrey Podos e dal brasiliano Mario Cohn-Haft ed è stata pubblicata sulla rivista Current Biology. Questi animali sono tipici della zona del Nord America del Sud e le registrazioni effettuate su molti uccelli della loro specie, ha portato a registrare dei picchi di intensità di 125 decibel.

Facendo una proporzione, anche in base al loro peso esiguo di 250 grammi, questi uccelli riescono a dimostrarsi i più rumorosi in assoluto tra tutti i volatili e riescono a superare facilmente anche mammiferi come scimmie urlatrici e bisonti.


credit: Twitter/RT en Español

Ovviamente questo suono è molto nocivo per l’udito e potrebbe anche danneggiare le femmine che si trovano entro 4 metri e dovrebbero risultare attirate dal canto di corteggiamento. Tuttavia sembra che il rumore del maschio non faccia altro che attirarle ulteriormente, rendendole ancora più desiderose di avvicinarsi.

Inoltre i ricercatori hanno verificato che maggiore era l’approssimarsi dell’esemplare femmina, più rumorosi erano i canti emanati dal maschio, che attuavano grandi contorsioni e giravolte, prima di dedicarsi ad emettere la forte nota finale direttamente sulla femmina.

Gli ornitologi hanno verificato però che maggiore è l’intensità del suono e minore è la durata che può mantenere. I maschi che riescono a mantenere toni molto più squillanti, sono stati favoriti più spesso dalle femmine della specie, facendo intendere che lo stridio delle loro canzoni è gradito non per la durata di tempo in cui viene emesso, quanto per l’intensità.

Anche per l’uomo è pericoloso trovarsi a portata di orecchio con questo verso, dato che già con esposizioni frequenti a potenze di 110 decibel potrebbero danneggiare il nostro udito anche dopo soltanto 1 minuto.

LEGGI ANCHE: Bambina salvata in mare aperto da un traghetto. Era sola sopra un galleggiate ad unicorno (VIDEO)