Lo studente costruisce una piccola casa per $ 15.000, ha tutto al suo interno: cucina, soggiorno e sala da pranzo

Molte persone credono che gli studenti universitari perdano un sacco di tempo, e siano molto pigri. Ma in realtà, il video che vi mostriamo oggi smentisce proprio questo strano e tanto diffuso luogo comune.

Naturalmente gli studenti trascorrono gran parte del loro tempo a studiare per gli esami, ma è vero, hanno un po’ di tempo libero, specie fuori sessione, tempo in cui possono dedicarsi agli hobby più diversi.


credit: Youtube/Tiny House Expedition

Bradley, per esempio, ha scelto di passare queste ore, questi giorni e questi mesi, costruendo una incredibile piccola casa. Dopo aver pianificato tutto, si è messo subito al lavoro e in un anno e mezzo, dopo aver fatto tutto da solo, ha costruito l’abitazione dei suoi segni in mezzo al verde della natura.

Tra le altre cose, si tratta di una casa mobile, costruita in pallet, per spostarla, basta trascinarla con un rimorchio, dato che la struttura è veramente leggera.


credit: Youtube/Tiny House Expedition

All’estremità dell’attacco del rimorchio della piccola casa, ci sono prese elettriche per tubi flessibili, che forniscono energia e acqua a tutta la casa.

Bradley ha anche preso un rimorchio da viaggio usato, necessario per spostare la casa. Vediamo dalle foto come ci sia, in così poco spazio, una zona da pranzo con una tv montata su di un piccolo camino elettrico.


credit: Youtube/Tiny House Expedition

Un’isola che funge da tavolo per gli ospiti. E la cucina ha un lungo bancone con un lavandino alla fine. Uno spazio che a vederlo così sembra veramente enorme, ma che Bradley è riuscito a costruire da solo, in poche semplici mosse. La camera da letto comprende un letto a due piazze ed è molto comodo.

Lo studente ora vive in totale autonomia e ha realizzato uno dei suoi sogni più grandi. Come vediamo, a volte, con tanta volontà e olio di gomito, riusciamo a mettere a posto cose prima impensabili.

LEGGI ANCHE: 10 comuni errori che facciamo tutti quando utilizziamo le salviettine antibatteriche