La scienza conferma che il secondo figlio è molto più birichino del primo

Uno studio californiano ha esaminato l’ordine di nascita e le rispettive conseguenze che questo implica sui figli. Si ipotizza che famiglia molto grandi facciano non molto bene ai piccoli, dato che le risorse devono essere distribuite fra più persone, e infatti i bambini che vivono in famiglia molto grandi, molto spesso, hanno un livello di istruzione più basso.

Ma l’ordine di nascita è stato il fatto che ha maggiormente interessato la ricerca. Il livello di reddito, in questo caso, sembra non essere determinante per i figli. Il secondogenito potrebbe essere problematico, specie se maschio. Di solito ha meno successo a scuola e via dicendo. Questo perché i genitori è come se abbassassero la guardia con il secondo figlio, dopo l’esperienza del primo. Il primogenito riceve tutte le pressioni del mondo e punta sempre all’eccellenza, mentre con i secondi si è più comprensivi e concilianti.

credit: pixabay/jennyfriedrichs

Se avete tre figli, oggi, vi tracceremo tre profili, in base al loro ordine di nascita. Iniziamo.

Il primo: il vincitore
Per via delle maggiori responsabilità e del maggior controllo dei genitori, i bambini che nascono come primogeniti sono molto responsabili ed è come se sapessero comportarsi in modo adeguato in tante situazioni. Tendono ad essere più dominanti e perfezionisti degli altri fratelli.

Il medio: il pacifista
Se sei il secondogenito, il medio, allora sei più portato ad essere comprensivo, collaborativo, flessibile. Non hai ricevuto sempre molte attenzione dalla tua famiglia, ma hai una cerchia di amici molto stabile e sei pronto, sin da dopo le superiori, a buttarti nel mondo del lavoro.

credit: pixabay/StockSnap

Il terzo: il festaiolo
I fratelli più piccoli, pur non ricevendo molte attenzioni, come i primi, tendono a essere molto più simpatici e affascinanti. Godono di una libertà e di una indipendenza maggiore. Questo gli conferisce una grande notorietà all’interno del nucleo familiare. È l’anima della festa.

LEGGI ANCHE: Sapete perché gli ascensori all’interno hanno degli specchi? Questa è la vera ragione