Impara a lavare il tuo lavandino, addio ai residui di sapone!

Il bagno è una delle stanze più usate della casa e il lavandino è probabilmente quello che utilizziamo di più, specialmente in quest’ultimo anno, a causa di tutte le norme igieniche che ci obbligano a lavare costantemente le mani.

È molto comune che su di esso rimangano residui di sporcizia, di sapone o di pasta dentifricia, dato che quotidianamente utilizziamo questo luogo per la nostra igiene personale ed esistono tanti prodotti per riuscire a disinfettarlo e pulirlo perfettamente, ma sono solitamente legati a reagenti chimici che possono risultare anche molto pericolosi per la nostra salute. Pertanto oggi vogliamo fornirvi un metodo efficace e naturale al cento per cento, con cui non solo pulirete perfettamente il vostro lavandino, ma eliminerete qualunque traccia di batteri presenti al suo interno.

Tutto ciò che vi servirà saranno:
1. Bicarbonato di sodio
2. Aceto bianco
3. Un vecchio spazzolino da denti
4. Acqua calda
5. Una spugna
6. Tovaglioli di carta

Come avete visto, gli ingredienti di cui avete bisogno sono semplici da trovare e molto economici.
Ma andiamo ad analizzare il procedimento per avere un perfetto lavandino pulito:
1. Prima di tutto passate un tovagliolino di carta sul lavandino per rimuovere gli eventuali residui presenti e bloccati.

2. Utilizzando dell’acqua calda risciacquate accuratamente il tutto, così da rimuovere ulteriori rimanenze.
3. Distribuite il bicarbonato di sodio su tutta la superficie del lavandino e lasciate riposare per un’ora, in modo che il prodotto faccia il suo effetto.

4. Trascorso questo tempo versate dell’aceto bianco su di esso e utilizzate una spugnetta per spargere il composto che si creerà con la reazione al bicarbonato.
5. Utilizzate lo spazzolino da denti per eliminare quelle incrostazioni più profonde che il composto da solo non è riuscito a rimuovere.

6. Versate l’acqua calda e continuate a strofinare con la spugna, finché non rimane più alcuna traccia di sporco.
7. Date una ultima passata con un tovagliolo di carta asciutto e il gioco è fatto.

LEGGI ANCHE: Il segreto per un lavandino pulito sta nella tua dispensa: il trucco di cui non farai più a meno