Il segreto di Cannavacciuolo per un buon caffè. I trucchi per farlo veramente buono.

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più rinomati di tutto il panorama italiano, anche per via del suo ruolo in veste di giudice nel programma Masterchef, insomma tante le partecipazioni televisive, anche per qualche spot come quello del caffè Lollo, in cui svelava il suo segreto per fare un buon caffè.

Ma sapete voi come si fa un buon caffè? Ci sono delle regole sa rispettare, di certo il primo segreto è la miscela buona, lo chef consiglia Lollo caffè, ma ce ne sono molte altre. Per molti preparare una miscela perfetta sembra qualcosa di semplice, basta una buona moka e il resto va da se, ma non è così ci vuole esperienza e una buona tecnica.

Non basta la moka occore seguire diversi accorgimenti per fare il caffè con il giusto aroma. Dettagli piccoli importanti che se seguiti vi daranno uno dei vostri migliori caffè. Preparare un caffè perfetto e cremoso con la moka non è affatto impossibile: scegli come dicevamo una buona miscela, ricorda che prendere un buon caffè fa la differenza. Se puoi compra il caffè in chicchi, e poi lo macini tu, la fragranza e l’odore rimangono più a lungo.

Fai attenzione a dove lo conservi il caffè può assorbire odori e umidità e va tenuto in un contenitore chiuso in modo ermetico, lontano dagli altri alimenti e in un luogo fresco e asciutto in modo che i sapori rimarranno realmente inalterati. Il tipo di acqua è fondamentale: scegline una in bottiglia, minerale, più è pura e meglio è. L’ acqua deve essere a temperatura ambiente, usane la giusta quantità e non superare mai la valvola.

Riempi il filtro e crea la classica montagnetta, se sei solito pressare il caffe ricordati di fare 3 piccoli buchi con uno stecchino. Stringi bene la moka e mettila sul fornello a fiamma bassa e non appena il caffè inizia a gorgogliare evita che cada all’esterno e solleva il coperchio per poi spegnere il fuoco qualche secondo prima che il tutto sia completamente pieno.

Gira sempre il caffè con un cucchiaino prima di versarlo nelle tazzine, e non lasciarlo bollire sul fuoco, dato che altrimenti si rischia di bruciarlo. Usa tazze scaldate con acqua bollente, zucchera e servi caldo, per avere una resa che sia eccellente.

Vuoi una bella schiumetta come al bar? Metti un cucchiaino di zucchero nella tazza e aggiungi gocce di caffè appena sgorgate e gira il tutto fino a creare la cremina. Ricorda sempre di lavare la moka con acqua e un sapone leggere che non lasci odori. E tu quando fai il caffé segui tutte queste regole?

Potrebbe interessarti anche: Cosa accade se bevi caffè a stomaco vuoto