Il pianista Paul Barton calma le scimmie affamate con la sua musica [VIDEO]

La pandemia che ha colpito il nostro mondo, non ha avuto conseguenze solamente sull’uomo, ma ha toccato anche il regno animale. In un centro in Tailandia, che ospita vari animali, per esempio, la crisi economica causata dalle restrizioni, ha portato anche a causare una generale mancanza di cibo, e soprattutto le scimmie del luogo si sono mostrate molto alterate, nelle abitudini e nel comportamento, a causa della fame.

Per donare loro un po’ di conforto, il celebre pianista Paul Barton ha voluto offrire loro un concerto tutto per loro. Barton ha 59 anni, ha studiato alla Royal Academy e con la sua musica è riuscito in un’impresa davvero straordinaria, riuscendo a quietare gli animi degli animali affamati, a causa della scarsità di fondi per il cibo data la diminuzione di visitatori.


credit: Youtube/Paul Barton

Paul era già abituato a suonare per gli animali, avendo utilizzato le sue doti artistiche anche per degli elefanti in un santuario di quello stesso paese. Inoltre confida moltissimo nella capacità rasserenante della musica e sull’umore che questa riesce a generare.

Pertanto, dopo aver trasportato il suo strumento all’interno del recinto delle scimmie, ha cominciato la sua performance, notando subito la reazione degli animali, che si sono avvicinati con calma e hanno goduto della sua musica.
Barton ritiene che la musica debba avere un ruolo più importante nei processi di riabilitazione e le reazioni di questi macachi a suonate come “Per Elisa” di Beethoven, sono una prova evidente.

Barton lotta molto per la salvaguardia degli animali e ha avviato delle azioni che permettano di contribuire al nutrimento degli animali, nei centri che li ospitano, che hanno subito dei tracolli finanziari a causa del declino del turismo in quasi tutti i paesi del mondo.

LEGGI ANCHE: Dopo aver avuto 14 figli, hanno avuto la loro prima figlia