Dopo aver avuto 14 figli, hanno avuto la loro prima figlia

Una storia che ha davvero dell’incredibile, che distrugge tutte le statistiche sulle possibilità di una famiglia di generare un figlio maschio o una figlia femmina. Tutte le coppie, in dolce attesa si sono sempre fatte la famosa domanda se il loro figlio sarà un maschietto oppure una femminuccia, ma per molti anni, la risposta a questa domanda per una numerosa famiglia del Michigan è sempre stata la stessa: maschio!

Quest’allegra famiglia statunitense ha dovuto aspettare davvero moltissimo tempo per riuscire ad accogliere nella loro casa, Maggie, la prima femminuccia di casa, partorita da Karia Schwandt all’età di 45 anni, dato che prima di lei, la mamma ha sempre avuto solo figli maschi.


credit: Youtube/Associated Press

I genitori della piccolina sono entrati a far parte di un vero record e sono stati intervistati dal quotidiano britannico Daily Mail, e durante le loro dichiarazioni si sono mostrati davvero entusiasti di accoglierla tra le loro braccia e questo per loro è il regalo più grande di tutto l’anno e il migliore che potessero mai immaginare.

Anche i fratelli sono felicissimi della nuova arrivata della famiglia, e soprattutto per i più grandicelli, avere finalmente una sorellina è qualcosa di davvero strano. “Non so nemmeno se mia madre ha dei vestiti rosa”, ha dichiarato Tyler, uno dei figli della coppia.

Con un così elevato numero di figli è facile che ci sia una netta distinzione di età tra loro, infatti se la più piccola di casa è arrivata proprio quest’anno, il figlio maggiore ha ben 28 anni, ed è più simile a un padre che a un fratello.


credit: Youtube/Associated Press

Tuttavia questa famiglia è molto legata tra loro e sicuramente, la piccolina della famiglia, oltre ad essere sicuramente la più viziata di tutti, avrà davvero un branco di ragazzi, sempre pronti a coprirle le spalle e proteggerla da qualunque problema. Quante altre possono dire la stessa cosa?

LEGGI ANCHE: Il padre accompagna sua figlia a un appuntamento su Tinder, la storia diventa virale