I genitori gli vietano di insegnare perchè tatuato:la storia di un maestro d’asilo Francese

Sylvain è un uomo francese di 35 anni con una passione veramente assurda per i tatuaggi, e ad oggi è considerato l’uomo più tatuato di Francia. In base alle sue dichiarazioni, sembra che il suo aspetto, finora non gli avesse mai creato problemi, ma adesso, che svolge il suo nuovo mestiere di insegnante nella cittadina francese di Palaiseau, le cose sono notevolmente cambiate.

Il suo ruolo di maestro d’asilo infatti ha creato non pochi dissapori in molte famiglie, perché secondo i genitori, il suo aspetto spaventa i bambini. Effettivamente l’aspetto di Sylvain è alquanto inquietante, considerando sia l’essere tatuato da capo a piedi, sia per i suoi occhi, completamente neri.


Foto: Twitter/BFMTV

Ovviamente il gusto per la bellezza è un qualcosa di assolutamente individuale e ogni persona può apprezzare molto, ciò che ad altri invece non piace, ma la situazione in questione è stata portata alla ribalta da giornali e tv, dato che i membri della National Education vogliono impedire al giovane insegnante di praticare il suo mestiere.

Sylvain difende la sua posizione e al di là del lato estetico, si ritiene un ottimo insegnante. Ha lavorato in molto ambiti scolastici, anche con bambini con difficoltà di apprendimento. Il giovane maestro ritiene che questa lotta dei genitori, sia attuata non tanto dalla paura che possono provare i loro figli, quando da un loro ribrezzo nei suoi confronti. Ritiene che la gente non accetta ciò che non capisce e che quindi lo rifiutano a prescindere.

Sylvain ha iniziato a tatuarsi all’età di 27 anni e ha speso quasi 50.000 euro per ricoprire interamente la sua pelle. Il suo profilo Instagram è seguito da più di 55 mila persone e il ragazzo non esita a postare degli scatti da modello ed ogni nuovo tatuaggio che aggiunge al suo corpo, che lo hanno reso una vera celebrità nel mondo di quest’arte.

LEGGI ANCHE: ‘Con un mitra tatuato in fronte non trovo lavoro’, Daniele si toglie il tatuaggio