Ecco quanto spesso devi lavare i tuoi asciugamani

Tutti noi siamo sempre ossessionati dalla pulizia dei nostri indumenti e in particolare dei nostri asciugamano, cui, tempo fa, si prestava poca attenzione.

Eppure gli asciugamani sono i capi che forse più usiamo al giorno, sempre, in ogni bagno della nostra casa, e li applichiamo su tutte le zone del nostro corpo.

Gli esperti ritengono che andare avanti per molto tempo con lo stesso asciugamano possa provocare una serie di problemi, anche alla nostra pelle.

Alcuni dermatologi affermano che più questi tessuti rimangono umidi più possono nascere muffe, batteri, virus e via dicendo. D’altronde questi vengono in contatto con molte zone del nostro corpo e quindi con brufoli,  verruche e via dicendo.

È bene, quindi, soprattutto se presenti simili escoriazioni, cambiare gli asciugamani di frequente e lavarli molto spesso, evitando, in questo modo, inutili irritazioni cutanee.

Esperti dicono di lavarli almeno dopo ogni 3, 4 usi, metterli ad alte temperature, cosa importante, questa, perché le temperature alte arrivano subito ad uccidere ogni tipo di organismo che abbia presa d’assalto il capo.

Si consiglia di asciugarli bene anche mettendoli vicini a  fonti di calore  per far sì che non si formino muffe e altri batteri.

Altri esperti sono meno severi e dicono di lavarli almeno una volta a settimana, ma anche di più ove la persona che li utilizzi sia magari malata o viva in condizioni forti di umidità.

È bene appendere i tessuti alle barre invece che ai ganci che molto spesso popolano i nostri bagni, in modo che questi possano asciugarsi più in fretta.

Diciamolo pure: gli asciugamani servono per avere una pelle asciutta, ma spesso quelle che si utilizzano non sono completamente asciutte e lasciano la pelle umida.  Prestate molta attenzione, quindi.

Potrebbe interessarti anche: Alcuni esperti ci spiegano perchè non dovresti utilizzare mai l’ammorbidente per lavare il bucato