Come usare la schiuma di poliuretano espanso per fermare perdite ed infiltrazioni

Le perdite e le infiltrazioni d’acqua sono un problema molto comune, ma forse non tutti sanno che l’uso di schiuma di poliuretano espandibile può darci una mano utilissima per prevenire tale tipo di problema.

Non dobbiamo rompere il muro o rimuovere tutto. Il poliuretano entra nelle fessure senza apportare danni importanti. Si tratta di un prodotto in grado di espandere la schiuma impermeabile su ogni tipo di superficie e che riuscirà a far sì che tutto sia risolto nel più breve tempo possibile.

Ma sapete come usarla?
Per prima cosa, dobbiamo sapere che ci sono infiltrazioni alle pareti, nel pavimento o nel soffitto. L’ingresso dell’acqua è la prima cosa da trattare. Ora scendiamo nello specifico. Indossiamo gli occhiali di sicurezza e puliamo l’area, strofinando nella zona interessata con carta vetrata e spazzola metallica. Rimuoviamo eventuali impurità. Se la zona è bagnata, cerchiamo di asciugarla e di lasciare arieggiare lo spazio per almeno un giorno.


credit: Youtube/Edmilson Evangelista

Spruzziamo la schiuma indossando sempre gli occhiali di protezione. Colleghiamo l’applicatore e inseriamo l’altra estremità nel tubo della fessura e iniziamo a disperdere la schiuma. Spruzziamo finché il foro non è pieno. Non dimentichiamola di spruzzare nelle zone in cui ci sono le crepe. Stendiamola in modo uniforme con l’aiuto di una spatola. Lasciamo che tutto si asciughi per 24 ore almeno.

A questo punto non dovremo che rimuovere la schiuma in eccesso e levigare i bordi con carta vetrata fino a quando non sia tutto livellato al massimo. Rifinisci la superficie in profondità, e posiziona la carta da parati o le piastrelle a seconda delle tue esigenze. Insomma, il poliuretano è un modo molto utile per risolvere questo spinoso problema. Ora che lo sapete non vi resta che testarlo e farci sapere nei commenti.

LEGGI ANCHE: Trucchi per la pulizia dei filtri della cappa