Come usare il rosmarino per migliorare l’energia di corpo e mente

Il rosmarino è una pianta presente in quasi tutte le case italiane, chi la conserva in cucina, chi nel proprio giardino ha un ruolo molto importante nella nostra vita culinaria, ma ha anche tante altre proprietà. Siete curiosi di conoscerle? Eccone alcune.

Il rosmarino è una pianta sempreverde, il che vuol dire che indipendentemente dal periodo dell’anno mantiene sempre le sue foglie.
Tipica delle zone mediterranee, possiamo facilmente trovarla in ogni regione del nostro paese. I suoi fiori hanno una colorazione violacea e nel periodo primaverile attirano facilmente le api.


Foto: pixabay/Samueles

Ma qual è la caratteristica principale della pianta di rosmarino oltre al suo sapore? Essa è una delle migliori erbe per permettere al corpo e alla mente di accumulare energia. I rametti e le foglie, fatte seccare, riescono a stimolare l’appetito e le funzioni digestive. Stimola il sistema nervoso, il fegato e altri organi.
È consigliata dai medici per combattere fastidi come tosse ed asma.
Si possono creare degli infusi per ottenere benefici antireumatici o per tonificare la pelle.

Possiede un’incredibile funzione antiossidante e può essere utilizzata anche a scopi antinfiammatori. Degli studi hanno dimostrato che può alleviare l’artrite, la gotta, gli eczemi e tanti altri disturbi.
Agevola il sistema nervoso, aumentando l’afflusso sanguigno nel cervello e proprio per questo delle credenze popolari attribuivano al rosmarino la capacità di migliorare la memoria.
Allevia lo stress del corpo, accumulato a causa dell’ormone cortisolo, riuscendo ad abbassare i suoi livelli nel corpo, facendo avvertire una generale sensazione di rilassamento.


Foto: pixabay/Divily

Come facciamo ad utilizzare il rosmarino per migliorare la nostra vita?
Utilizzandolo nel cibo
Il semplice utilizzo del rosmarino, sia esso fresco che secco, in qualunque nostra preparazione culinaria, permette al nostro corpo di assimilarlo e quindi assorbire tutti i suoi nutrienti.

In infusi
Lavate ed immergete, un rametto di rosmarino, in una tazza da té piena di acqua bollente e lasciate in infusione per circa 10 minuti.
In questo modo vi preparerete una tisana corroborante e rigenerante che vi aiuterà a rilassarvi facilmente.

Come olio essenziale
Utilizzandolo sulla pelle, tramite i suoi oli essenziali, aiuta a mantenerla tonificata, ma evitatene l’utilizzo in caso di gravidanza proprio per via delle sue enormi proprietà stimolanti che potrebbero causare disturbi durante questa delicata fase della vita.

In conclusione, possiamo dire che il rosmarino, non è solamente la classica piantina aromatica che tutti pensano, ma nasconde in sé una vera e propria erba medicinale, che dovrebbe trovare un posto di riguardo nella nostra vita, dati i benefici che ci regala.


Foto: pixabay/ nolinebrain

LEGGI ANCHE: Impara a piantare lo zenzero a casa tua: Ecco come fare.

Total
24
Shares
Related Posts