Come sbrinare il congelatore in modo facile e veloce, per farlo funzionare più a lungo

Il freezer, solitamente collegato direttamente al frigorifero, è in assoluto uno degli elettrodomestici più utili che si devono avere all’interno di ogni cucina. Questo infatti ci permette di congelare il cibo, in modo tale da conservarlo per lungo tempo.

Ovviamente quelli che abbiamo in casa sono soliti essere molto più piccoli rispetto a quelli di grandi dimensioni che possiamo trovare ad esempio nei supermercati. Quante volte ci è capitato che proprio all’interno di questo elettrodomestico, abbiamo trovato una formazione di blocchi di giacchio?


credit: Youtube/NelsonStudios

Questi vanno assolutamente eliminati, in quanto non solo vanno a ridurre lo spazio disponibile al suo interno, ma inoltre possono portare a dei difetti per quanto riguarda la sua chiusura e il suo corretto funzionamento. Per fortuna esistono svariati metodi efficaci per riuscire a sbrinare il nostro freezer, ma questo che stiamo per proporvi è in assoluto il più semplice e veloce.

Tutto quello che ci occorrerà sarà semplicemente dell’acqua molto calda. Come dicevamo, il processo di sbrinatura è davvero facilissimo e infatti basterà solamente inserire dell’acqua molto calda all’interno di una bottiglia e, solamente dopo aver svuotato il nostro congelatore, andremo a versare l’acqua bollente nell’intersezione tra il blocco di ghiaccio e le pareti dell’elettrodostico.

In questo modo si andrà a creare un contrasto di temperature che piano piano, farà in modo che il blocco di ghiaccio si vada staccando, fino a quando non si rimuoverà del tutto.


credit: Youtube/NelsonStudios

Ovviamente esistono, come dicevamo prima, anche altri metodi abbastanza efficaci come ad esempio, sempre dopo aver rimosso tutto il contenuto presente all’interno del freezer ed aver staccato la presa di corrente, con l’aiuto di un phon per capelli, andare a generare aria calda sulle lastre di ghiaccio.

In ogni caso premunitevi sempre di una bacinella da tenere a portata di mano in modo tale da poter posizionare il ghiaccio rimosso e versare l’eventuale acqua che si andrà formando con lo scioglimento.

LEGGI ANCHE: L’errore che commetti quando conservi gli alimenti nel congelatore, ma di cui non ti sei mai accorto.