Basta ricetta medica cartacea, non occorre recarsi dal medico. Al via la ricetta elettronica, potete riceverla online o farvi dettare il numero al telefono

Provvedimento speciale che potrebbe risultare molto utile specie in questo momento: non è più necessario infatti recarsi dal proprio medico di base per avere le ricette dei farmaci da ritirare in farmacia.

Il tutto è stato annunciato qualche giorno fa dal commissario Angelo Borrelli, in conferenza stampa alla Protezione Civile. Secondo l’ordinanza firmata, le ricette potranno essere ora, anche virtuali, con l’attribuzione di un codice.

Ecco perché le persone non dovranno più recarsi fisicamente dal proprio medico di base, ma avranno un codice in farmacia per avere i propri farmaci. La misura rientra fra quelle che servono per limitare gli spostamenti e quindi ridurre la diffusione del virus che in queste settimane ha preso di mira l’Italia e L’Europa intera.

E quindi via libera a ricette certificate via mail o sul telefono, tramite whatsapp o comunque altre app di messaggistica telematica. Sicuramente si tratta di un passo avanti sotto il profilo tecnologico che tocca un punto importante della nostra sanità.

Dunque contattate il vostro medico telefonicamente e vi spieghera lui cosa fare, vi fornirà un Numero di ricetta elettronica con il quale recarsi in farmacia. Abbiate pazienza ed evitate in ogni modo di recarvi fisicamente nello studio medico.

Una misura che sembra banale che può risultare fondamentale in un momento come questo. Ogni volta che ci spostiamo, che usciamo fuori di casa, infatti, risulta un problema. Per sconfiggere il covid-19 è importantissimo attenersi in modo scrupoloso alle misure restrittive emanate dal governo, uscire solo per motivi NECESSARI e muniti di autocertificazione, cercare di uscire poco anche per la spesa, magari facendo approvigionamenti grossi che possano limitare le uscite, sempre più.

Solo uniti, ma distanti, riusciremo a battere questa epidemia come già accaduto altrove. Siamo chiamati ad un grande atto di responsabilità che ci permetterà quanto prima di uscire dall’epidemia. Forza, non molliamo e ricordate: State in casa!

Potrebbe interessarti anche: La scelta di Amazon: stop ai prodotti non essenziali resta solo la vendita di beni di prima necessità