Avete mai visto la moglie di Piero Pelù? Era con lui a Sanremo. Ecco chi è e cosa fa


Quello di Piero Pelù a Sanremo 2020 è stato davvero un grande successo. Nonostante il cantante non sia più nel fior fiore dell’età, ha dato prova di essere in gran forma, e si è esibito in delle performance davvero belle, classificandosi al 5° posto della classifica finale.

Ma chi ha accompagnato Piero Pelù al festival? Non tutti sanno che Piero Pelù è sposato.

Foto: Facebook/Piero Pelù

Nonostante sia ateo conclamato, e soprattutto nei suoi testi parli di libertà e di non prendere legami, anche Piero Pelù alla fine ha ceduto, sposandosi con Gianna Fratta, nel settembre del 2019.
Ecco chi è la donna che è riuscita a portare all’altare il famoso Piero Pelù.

È una direttrice d’orchestra e pianista nata nel 1973. La donna ha avuto davvero molto successo nella musica, riuscendo ad esibirsi anche alla Carnegie di New York. Fra le altre cose è anche direttrice artistica della stagione Musica Civica, otto conversazioni tra suoni e parole fin dalla sua nascita, direttore principale dell’ApuliaEnsemble, pianista dell’Ensemble Umberto Giordano.

Insegna elementi di composizione presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia. Dunque una donna che della musica ha fatto davvero la sua vita e la sua carriera.

Un po’ come il marito, che però ammette di comporre la sua musica ad orecchio, e di conoscere appena i rudimenti della chitarra. Nulla a che vedere con il livello della moglie, anche se il talento di Piero Pelù rimane indiscusso e soprattutto ineguagliabile.

La canzone che ha portato a Sanremo, ha confessato poi ai microfoni, è dedicata al suo nuovo nipotino. Piero Pelù ha 3 figlie avute con due compagne diverse, antecedenti al matrimonio.

https://www.facebook.com/pieropelufficiale/videos/676119232925373/

La più grande, che è anche la madre del fortunato nipotino, a cui è dedicata la canzone Gigante, è Greta, nata nel 1990. Poi c’è Linda, nata nel 1995, e poi Zoe, avuta nel 2004.

Potrebbe interessarti anche: Cosa non sappiamo di Diodato il vincitore del festival di Sanremo 2020? Alcune curiosità