Avete mai visto il figlio Mattias avuto con Kikò? Secondo voi a chi somiglia di più?

Mattias è il figlio maggiore di Tina Cipollari, la famosa opinionista di Uomini e donne, e di Kikò Nalli, l’ex marito. Il giovane ragazzo è nato nel 2004 ed in poco tempo è diventato anche lui popolare.

Fino a qualche mese fa non era molto conosciuto, ma prima con il lancio del suo progetto musicale e poi con lo scherzo architettato con le Iene alla madre, sembra essere diventato anche lui abbastanza famoso, almeno sui social.

Il ragazzo per il suo primo progetto musicale si è creato un suo nome d’arte, Nillas, che deriva dal nome anagrafico, Mattias Nalli. Il suo singolo rap o meglio trap sembrava aver avuto molte visualizzazioni.

Come molti giovani Mattias si è avvicinato al genere musicale trap, cioè la variante musicale del rap che negli ultimi anni è diventata un fenomeno musicale mondiale, anche in Italia, dove gli artisti che si dedicano a questo genere sono veramente tanti.

Il singolo è stato presentato sui social proprio dal giovane Nallis anche se adesso sembra che abbia elimitano dai social sia il primo singolo “universo”, sia la sua pagina social Instagram dove postava alcune sue foto.

Foto: Facebook/Le iene

Probabilmente il giovane pensa di poter fare un cambio di rotta alla sua ancora giovane decisione circa “cosa fare da grande” di certo con lo scherzo alla madre ha dato prova di poter diventare un bravo attore.

Chissà magari la sua strada sarà quella. Di certo è ancora molto giovane e già ha provato un po di cose da poter fare, cose molto lontane rispetto alle vie intraprese nel mondo dello spettacolo dai genitori, che vediamo spesso negli studi pomeridiani di canale 5.

Di certo la popolarità è arrivata dopo la sua apparizione su italia uno alle iene, e chissà che non vedremo anche lui presto da qualche altra parte. D’altronde la fama dei suoi genitori può rappresentare un ottimo punto di partenza.

Potrebbe interessarti anche: Tina Cipollari denuncia il figlio Mathias. Dopo essersi recata dalla polizia scopre che si trattava di uno scherzo delle Iene… e che scherzo.