9 trucchi per la manutenzione dell’auto che di solito sorprendono anche i più esperti

Purtroppo i dati non sono per nulla positivi, la causa principale di decesso evitabile per i bambini tra 1 e 13 anni sono gli incidenti automobilistici. Ecco perchè, davanti a questi sconvolgenti dati, ci si dovrebbe preoccupare maggiormente di come utilizzare in modo corretto l’automobile e che l’istallazione dei seggiolini sia eseguita nella maniera corretta, in base alle diverse esigenze che possono avere i nostri bambini.

Per fare in modo di non prendere troppo alla leggera questo argomento, abbiamo deciso di creare una lista con i 9 consigli che possono essere di aiuto per la manutenzione della sicurezza dei nostri bambini in auto. In questo modo, con un piccolo sforzo e una maggiore attenzione, è possibile ridurre le conseguenze causate dagli incidenti stradali, migliorando così la nostra sicurezza e quella dei nostri passeggeri.


credit: pixabay/jeanvdmeulen

1. Regolare correttamente le cinghie del sedile
La maggior parte dei bambini che in auto utilizza un seggiolino, ha solitamente le cinghie regolate in modo errato. Non è importante che il seggiolino sia comodo per il bambino, ma che sia sicuro quindi, anche se i nostri figli si lamentano del poco conforto, preoccupiamoci maggiormente che siano posizionati in sicurezza.

Il seggiolino deve aderire correttamente al sedile della macchina, in modo da farlo funzionare correttamente. Assicuriamoci sempre che lo spazio in cui dovremo posizionarlo sia sgombro da qualunque tipo di intralcio, in modo tale da far aderire al meglio le cinghie.

2. Tenere i bambini rivolti verso dietro per il maggior tempo possibile
Nel momento in cui posizioniamo il seggiolino nella nostra auto, questo ci consente di essere posizionato sia verso avanti che verso indietro. Allora da che parte è più corretto il suo orientamento? La risposta a questa domanda è che la posizione più sicura per i nostri bambini resta il posizionamento verso il retro dell’auto.

Molte persone sono convinte che possa esserci un maggiore rischio di ferirsi le gambe, se i bambini sono rivolti in questa posizione, in realtà è il contrario: quando sono posizionati verso la parte anteriore dell’auto, c’è più probabilità che, durante un incidente, le gambe vadano a scontrarsi contro il sedile anteriore e a causa della compressione che si va a creare, c’è una maggiore possibilità di ferite più gravi.

3. Fare in modo che i bambini stiano il più possibile al sicuro nel momento in cui gireremo il seggiolino.
È arrivato il momento di spostare il seggiolino rivolto verso la parte anteriore dell’automobile? Ecco allora che dovremo stare molto più attenti a come saranno posizionate la testa e la colonna vertebrale, in modo tale da mantenerlo totalmente al sicuro.

Per avere la certezza che il seggiolino sia ben fermo, è utile controllare il suo livello di ancoraggio. Proprio grazie a questi fissaggi extra, il movimento della testa può arrivare a ridursi, in caso di collisione, fino a 15 centimetri, evitando così possibili lesioni al collo e urti contro il sedile anteriore. Questi ancoraggi dovranno essere utilizzati a prescindere dall’utilizzo delle cinture di sicurezza, in modo tale da dare ancora più stabilità e protezione al nostro bambino.

4. Capire il momento giusto in cui può essere eliminati il seggiolino per i nostri bambini, cambiandolo con quello più adatto alla loro età.
Solitamente il momento della rimozione del seggiolino, viene anticipato dai genitori in modo eccessivo. I bambini devono stare posizionati sul seggiolino classico, fino ad almeno 4 anni di età e con un peso di circa 20 chili.

Inoltre, per cambiare il seggiolino con il semplice rialzo, ci si deve assicurare che siano in grado di mantenere una postura corretta, senza piegarsi eccessivamente, senza sporgersi dal sedile e senza che giochino troppo con la cintura di sicurezza. Ecco perchè è consigliabile attendere almeno fino al compimento dei 6 anni di età per cambiare la tipologia di seggiolino.

5. Assicurarsi che tutti indossino le cinture di sicurezza.
Oltre alla protezione che viene data a tutti i passeggeri, l’utilizzo delle cinture di sicurezza farà in modo che, se dovesse esserci una collisione, tutte le persone restino ben salde ai loro posti senza il rischio di essere sbalzati fuori dal veicolo. Secondo alcuni studi, infatti, pare che il rischio di decesso durante un incidente stradale sia triplicato per l’impatto che può subire una persona che non indossa la cintura di sicurezza.

6. È preferibile posizionare il seggiolino dei bambini nel sedile centrale dell’auto, in quanto è il posto più sicuro.
Ricordiamo sempre che, in caso di impatto causato da incidente, che sarà posizionato sul sedile centrale, avrà meno rischi di subire collisioni e danni, durante un sinistro. Se si ha più di un figlio, è importante ricordare che il più grande sarà quello meno protetto, in quanto rivolto verso la parte anteriore dell’automobile, mentre il più piccolo avrà una protezione maggiore, in quanto orientato verso il retro.

7. Non utilizzare mai il cellulare mentre si è alla guida dell’automobile.
L’utilizzo del cellulare è assolutamente pericoloso durante la guida in quanto va a diminuire la nostra capacità di attenzione sulla strada. Gli incidenti stradali avvenuti a causa dell’utilizzo improprio del cellulare, sono ancora oggi tra i più comuni.

Ecco perchè, per il codice della strada e per senso civico, siamo obbligati a non utilizzare lo smartphone durante la guida, per garantire così a noi, ai nostri passeggeri e alle altre persone che circolano, una maggiore sicurezza e incolumità.

8. I seggiolini dei nostri bambini non durano per sempre
La maggior parte dei seggiolini che si trovano in commercio sono realizzati in plastica e questo materiale, con il passare del tempo si usura. Solitamente questi accessori hanno una durata massima di 8 anni. È consigliabile comunque attenzionare il grado di deterioramento per fare in modo che, in caso di incidente stradale, i seggiolini riescano a proteggere i nostri bambini come il giorno in cui sono stati comprati.


credit: pixabay/PublicDomainPictures

9. Nello sfortunato caso in cui si ha un incidente stradale, i seggiolini vanno sostituiti
Anche se nel momento della collisione il seggiolino dei nostri bambini non fosse stato utilizzato, le sue prestazioni di protezione potrebbero essere diminuite a causa dello scontro avvenuto. Ecco perchè, la maggior parte dei produttori di questi accessori, consiglia la sostituzione immediata di questi, indipendentemente dalla gravità dell’incidente.

LEGGI ANCHE: Perché in cucina bisogna sempre utilizzare il grembiule?