9 animali senza cervello che probabilmente NON conosci

In natura esistono degli animali che nascono, crescono e muoiono senza la necessità di avere un cervello.
Assurdo direte voi, eppure è la verità.
Alcuni animali hanno questa particolarità ed è facile che non li conosciate dato che fanno quasi tutti parte di specie molto rare.
Siete curiosi di conoscerli?

1. Caravella portoghesecredit: wikipedia/ThomasLöber
Dal suo aspetto la caravella portoghese ricorda molto una medusa, ma la sua specie è davvero un risultato unico, non si tratta infatti di un singolo organismo pluricellulare, ma è composta dall’aggregazione di quattro tipi diversi. Possiede dei tentacoli molto velenosi con cui cattura le sue prede.

2. Medusa cassiopea

Una delle meduse più rare, oltre a non avere un cervello e anche priva del sistema nervoso. Questo fa di lei uno degli animali più sorprendenti del nostro pianeta.

3. Ctenofori

Questi animali sono i più piccoli essere privi di cervello. Vivono nei fondali marini e fanno parte dello zooplancton. Il loro corpo è principalmente composto d’acqua e sono lunghi solo qualche centimetro.

4. Ascidia

L’ascidia è un animale marino che vive prevalentemente sulle rocce. Si nutrono esclusivamente di minuscole particelle e oltre a non avere un cervello non possiedono nemmeno un cuore e il sistema nervoso.

5. Stelle marine


Probabilmente questo è il più noto animale privo di cervello. L’anatomia della stella marina è semplicissima, le punte caratteristiche della sua stella sono i suoi tentacoli ed essa è in grado di rigenerarli ogni volta che vuole.

6. Ricci di mare

Anche loro sono animali abbastanza conosciuti. Sono privi di altri organi importanti, come il cuore, ma la loro anatomia consente loro di sviluppare tutte le funzioni vitali necessarie anche senza la loro presenza.

7. Cetriolo di mare/Oloturia

Il cetriolo di mare ha un aspetto lungo che ricorda un classico verme della terraferma, hanno una consistenza molto morbida e attualmente rischiano l’estinzione a causa dell’elevata pesca da parte dell’uomo.

8. Crinoidi

Noti come gigli di mare sono una classe di echinodermi. Al mondo ne esistono oltre 600 specie differenti e hanno una forma che ricorda più una pianta che un animale.

9. Spugne marine

Gli ultimi animali della nostra lista sono anch’essi molto conosciuti. Vivono in ambienti marini ma talvolta si riescono a trovare anche nelle acque dolci e solitamente colonizzano le zone di mare superiori a 8000 metri di profondità. Per nutrirsi filtrano l’acqua e ne estraggono i nutrienti necessari a sopravvivere.

LEGGI ANCHE: Gli scienziati trovano un gigantesco “scarafaggio marino” nelle profondità dell’oceano.