5 errori che tutti facciamo con un microonde

Ormai in quasi tutte le nostre cucine possiamo ritrovare questo utilissimo elettrodomestico che agevola e velocizza le nostre quotidiane manovre culinarie, ma sapete usarlo come si deve?
Se vi siete mai chiesti se la procedura con cui utilizzate il vostro microonde sia corretta o meno, sappiate che oggi noi risponderemo ad alcune domande risolvendo eventuali dubbi.

Il microonde è un pratico strumento che permette di riscaldare e cuocere i cibi in brevissimo tempo. Questo dispositivo sembra, a prima vista, alla portata di tutti, però bisogna prestare attenzione ad alcune sue funzioni ed evitare di fare dei passi falsi. Ecco a voi i 5 errori più comuni nell’uso del microonde.

1. Non forare la pellicola protettiva
Uno degli errori più comuni che facciamo, nell’utilizzare il nostro microonde è non praticare dei forellini sulle pellicole degli eventuali cibi pronti che andiamo a riscaldare. Il microonde farà accumulare, con il calore, le particelle d’acqua che andranno a gonfiare le pellicole dei nostri piatti facendole esplodere, quindi ricordate sempre di praticare dei piccoli fori su di esse.

2. Riscaldare pizza e pane
Volete riscaldare la vostra pizza in modo da renderla bella croccante? Niente di più sbagliato, la funzione principale del microonde porterà ad ammorbidire il vostro alimento quindi in questi casi è conveniente utilizzare il classico forno.

3. Dimenticare di utilizzare coperchi
Se non mettete un coperchio sopra gli alimenti che avete intenzione di riscaldare, i numerosi schizzi, dovuti proprio alla cottura del cibo, vi impegneranno in lunghe e fastidiose operazioni di pulizia, per eliminare i residui di cibo, schizzati sulle pareti del forno, quindi cercate sempre di mettere un coperchio adeguato facendo in modo di lasciare uno spiraglio tra questo e il contenitore, in modo da permettere all’aria di fuoriuscire.

4. Usare  contenitori di plastica
Diversamente da come si crede non bisogna utilizzare contenitori di plastica perché non tutti sono adatti all’uso nel microonde. Verificate nella confezione che essi siano fatti appositamente per l’utilizzo al microonde, oppure preferite l’uso di contenitori in vetro. Inoltre ricordate di non usare MAI contenitori di alluminio, perché quest’ultimo non lascia passare le microonde che vengono così riflesse, danneggiando il forno stesso.

5. Attenti a non bruciarvi
Il microonde causa enormi aumenti di temperatura al suo interno, cercate sia di mescolare bene gli alimenti, una volta pronti, per amalgamare al meglio il calore, sia di evitare di toccare a mani nude i piatti, che potrebbero facilmente scottarvi.

LEGGI ANCHE: Come pulire il forno a microonde con un metodo naturale, semplice ed economico: ecco cosa fare