4 cose che un podologo vuole che tu smetta di fare quando corri

Che correre faccia bene alla salute è un dato di fatto, aiuta a combattere lo stress, riduce la il rischio di malattie cardiovascolari, stimola la produzione della serotonina che aumenta il buonumore, rinforza il sistema immunitario.

Ma non sempre si corre nel modo corretto e il più delle volte vengono commessi degli errori che potrebbero compromettere la salute dei nostri piedi. Ecco perchè la dottoressa Casey Ann Pidich, podologa di New York, ha stilato una lista degli errori più comuni che si compiono durante la corsa.

Foto: pixabay/paulbr75

Correre senza calzini
Questa è considerata tra le peggiori idee di sempre che si attua quando si va a correre. I calzini infatti proteggono i nostri piedi, aiutando ad assorbire il sudore e prevenendo la comparsa di fastidiose e dolorose vesciche. Questi sono un’ottima protezione per i nostri piedi e non dovremmo mai dimenticare di indossarli.

Scarpe da ginnastica di misura sbagliata
Le scarpe da ginnastica, non dovrebbero mai essere indossate di una misura errata. È consigliabile quindi, secondo la dottoressa Pidich, misurare al meglio le calzature che dovremo indossare. Il modo corretto è determinare le dimensioni da tallone al dito più lungo del nostro piede. Molti pensano che il dito più lungo sia sempre l’alluce, ma se guardate attentamente i vostri piedi, potreste rendervi conto che in realtà il dito più lungo potrebbe essere il secondo. in conclusione, quando si prova una scarpa, per determinare la giusta misura, bisogna calcolare attentamente la lunghezza, lasciando un leggero spazio che dia la possibilità al vostro piedi di muoversi, senza che si provi dolore.

Correre nonostante si abbiano dolori
Niente di più sbagliato che correre anche se siamo sofferenti. Se i nostri piedi appaiono gonfi e doloranti, è il caso di evitare di stressare ulteriormente la zona e andare, invece da un professionista, poichè questi fastidi potrebbero essere qualcosa di più serio, come una tendinite oppure una frattura da stress. La maggior parte di noi, dopo una giornata stancante sente avverte il gonfiore ai piedi, ma se questo risulta esagerato ed è accompagnato da forte indolenzimento, allora è proprio il caso di andare da medico per un controllo.

Foto:pixabay/Wokandapix

Indossare scarpe nuove per una gara
Hai comprato delle scarpe nuove e vuoi sfoggiarle durante una gara? Non farlo! Come afferma la dottoressa Pidich, le scarpe da ginnastica vengono realizzate con materiali che si modellano in base ai punti di appoggio dei nostri piedi e per fare ciò, hanno bisogno di tempo e di essere indossate più e più volte prima di diventare perfette e non arrecare fastidi e dolori.
Prima di affrontare una gara, quindi, se le vostre scarpe sono troppo nuove e non si sono ancora adattate al vostro piede, preferite l’utilizzo delle scarpe da ginnastica più vecchie, ma che non apporteranno dolore.

LEGGI ANCHE: Come pulire le scarpe da tennis: impara 7 trucchi facili e veloci da fare a casa