3 Trucchi utili per riuscire ad eliminare le tracce di grasso dalla friggitrice.

Tra gli elettrodomestici che utilizziamo in cucina, tra i più fastidiosi da pulire troviamo certamente la friggitrice. Nonostante sia uno degli oggetti più amati, in quanto permette di preparare le ricette più gustose, nel momento in cui si tratta di procedere alla sua pulizia, vorremmo che questo momento non arrivasse mai.

Per fare in modo che questa duri il più a lungo possibile però, è utile che questa venga ben pulita ogni volta in cui andiamo a fare il cambio dell’olio. Per fortuna esistono degli antichi metodi della nonna che saranno utili per eliminare totalmente qualsiasi traccia di unto e grasso depositati sulla nostra friggitrice, senzatroppi sforzi.

La prima cosa la fare, per iniziare la sua detersione, è svuotare la friggitrice dall’olio presente al suo interno, conservandolo all’interno di appositi contenitori, in modo tale da poterlo successivamente smaltire nella maniera più corretta ed ecologica. A questo punto, con l’aiuto della carta da cucina, andremo a rimuovere i residui di olio. Fatto ciò esistono tre metodi per concludere al meglio la pulizia della nostra friggitrice, scopriamo insieme quali sono.

Bollire acqua e detersivo per piatti
Tra le soluzioni più semplici c’è quella di versare all’interno dell’elettrodomestico una miscela di acqua e detersivo per piatti da far bollire al suo interno. In questo modo, lasciandolo agire per una decina di minuti, il calore e il detersivo, andranno a sciogliere ogni eventuale residuo presente all’interno. Completare strofinando con una spugna non abrasiva la totalità delle pareti e risciacquando con cura.

Aceto bianco e sale
L’aceto bianco è ormai diventato uno degli ingredienti naturali più utilizzati per la pulizia, visto il suo enorme potere sgrassante. Basterà creare una miscela composta da 3 bicchieri di aceto bianco e du cucchiai di sale, preferibilmente grosso. A questo punto andremo a versare il mix su tutti i lati della nostra friggitrice, lasciandolo agire per alcuni minuti. Quindi con l’aiuto di una spugna non abrasiva, strofinare delicatamente l’intera superficie fino a che non risulterà totalmente pulito.

I cristalli di soda
I cristalli di soda fanno parte della cerchia dei detergenti naturali e si adattano alla maggior parte delle pulizie della nostra casa. Occorrerà semplicemente versarne una manciata all’interno della nostra friggitrice e versare su essi dell’acqua calda, lasciando cheil tutto agisca per qualche minuto. A questo punto risciacquare con acqua pulita e asciugare con con un panno in microfibra pulito.

LEGGI ANCHE: Uova fritte, ecco l’errore più grande che si commette ogni volta che si prepara questo piatto.