Vuoi i tuoi vestiti bianchi immacolati? Scopri il metodo migliore!

Mantenere l’abbigliamento bianco immacolato e luminoso può essere una sfida per la maggior parte delle persone. Non c’è modo di evitarlo, nel tempo le macchie appaiono con quel colore giallastro che toglie la bellezza dai vestiti bianchi.

Il grande consiglio è di usare il permanganato di potassio per smacchiare i vestiti bianchi

L’uso dei prodotti tradizionali in mercato per sbiancare i vestiti può aiutare, ma anche questi prodotti hanno degli svantaggi: oltre ad essere poco economici, sono realizzati con sostanze chimiche tossiche e nocive. Ma non preoccuparti, anche se è molto difficile mantenere quel bianco chiaro sui tuoi vestiti, ci sono modi per farlo senza che ti costi una fortuna e usando ingredienti naturali che non causeranno allergie o prurito.

Ecco come utilizzare il permanganato di potassio (PP) per schiarire i vestiti bianchi

Compra bustine di permanganato di potassio in farmacia.
Metti 10 litri di acqua in un secchio o una ciotola.
Quindi aggiungere alcuni cristalli di P.P. all’acqua e mescolare fino a quando non raggiunge un colore rosa.
Avvertenza: non mettere troppo PP nell’acqua. Se la tua acqua è diventata viola anziché rosa, è perché hai esagerato con le dosi. Pochi cristalli e l’acqua sarà rosa.
Quindi aggiungere 200 g di detersivo all’acqua e mescolare bene.
Infine, metti i tuoi vestiti bianchi nel secchio o nella ciotola.
Usare un sacchetto di plastica per coprire la ciotola / secchio e lasciar riposare per 5 ore.

Trascorso questo tempo, hai due opzioni:
1. Se i vestiti sono puliti, risciacquarli e asciugarli.
2. Se non li hai già lavati prima, inseriscili nella lavatrice normalmente.
Ripeti l’operazione fino a quando non avrai recuperato il bianco che desideri.

Se hai del bicarbonato di sodio a casa, puoi anche usarlo per rendere i tuoi vestiti molto bianchi. Mescola da 2 a 3 cucchiai di bicarbonato di sodio nel detersivo e aggiungi per il normale lavaggio.

Indicazioni di sicurezza Da Wikipedia: “Il composto ha una tossicità acuta relativamente bassa, ma a causa delle sue proprietà ossidanti è fortemente irritante per gli occhi, per le vie respiratorie, per la pelle e per ingestione. Non ci sono dati che indichino proprietà cancerogene. È fortemente tossico per le acque con effetti di lunga durata. Per le sue proprietà ossidanti può reagire in modo anche esplosivo con sostanze organiche in genere e composti inorganici facilmente ossidabili.”

LEGGI ANCHE: Sapete che ci sono 5 ingredienti naturali che proteggono i nostri vestiti? Ecco quali sono