Volete sapere quali prodotti intasano meno le vostre tubature? Detersivo liquido o in polvere?

Oggi vi forniremo una guida con lo scopo di determinare quali siano i detersivi più invasivi per i vostri scarichi. Se abitate in condominio potreste incappare facilmente in problemi legati alla corretta manutenzione degli scarichi e delle tubature dei vostri appartamenti, dato che questi risultano essere in comune tra tutti gli abitanti del palazzo.

Quindi capita che a volte sarà necessario, per l’incuria di alcuni, dover effettuare manovre di spurgo e di pulizia straordinaria per riportare al cento per cento le funzionalità dei nostri scarichi. Certe volte il problema nasce a causa della natura corrosiva o intasante dei nostri stessi detersivi.
Quindi la domanda da farci è se sia più conveniente l’utilizzo di un detersivo in polvere oppure di uno liquido.

I detersivi in polvere
I detersivi in polvere hanno la convenienza economica di essere molto meno cari della controparte liquida, oltre al fatto di avere anche una più efficace capacità di pulizia. Nonostante le innovazioni tecniche dei detergenti liquidi sono sempre quelli in polvere i più aggressivi contro lo sporco, però è giusto valutare che in determinate situazioni possano creare anche molti problemi.

Questi sono legati alle tubature. Infatti la tipologia del detersivo in polvere spesso fa sì che esso non si sciolga completamente a contatto con l’acqua e usi continui potrebbero portare alla formazione di grumi che potrebbero intasare le tubature della vostra lavatrice o della lavastoviglie. Nei casi più semplici vi basterà ricorrere ad un semplice sgorgante per risolvere il problema, ma se la situazione è più grave sarà necessario ricorrere ad un esperto del settore.

I detersivi liquidi
I detersivi liquidi invece hanno comunque un’ottima efficacia pulente e risultano davvero molto meno invasivi per quanto riguarda la formazione di grumi, che per via della loro natura liquida è totalmente assente. Tuttavia risultano più cari della versione in polvere e in caso di sovraddosaggio possono comunque formare dei blocchi negli scarichi, causati da bolle d’aria o dalla presenza di peli e sporcizia, e quindi anche in questi casi le soluzioni saranno quelle di ricorrere ad un idraulico o a prodotti specifici per la pulizia dello scarico.

Foto: pixabay/Semevent

Esistono anche dei detergenti totalmente naturali e biodegradabili, disponibili però a chi ha la possibilità di spendere un po’ di più nel campo delle pulizie. Questi, oltre a mantenere facilmente liberi scarichi e tubature, sono innocui per il nostro ambiente, essendo interamente composti da elementi ecologici. Tra le varie tipologie di detersivi non esiste una scelta vera e propria per mantenere più puliti possibile i nostri scarichi, ma sicuramente la versione liquida offre dei benefici maggiori, purché si mantengano sempre i dosaggi consigliati e si eviti di sprecare prodotto non necessario.

LEGGI ANCHE: Ecco perché dovreste versare il detersivo per piatti nella Toilette