Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, si innamorarono sul set di Elisa di Rivombrosa , un amore travolgente finito nel 2010. Ecco perchè.

Elisa di Rivombrosa è stata una delle serie più seguita in tv, la prima volta che fu mandata in onda fece ascolti da capogiro, raggiungendo circa 12 milioni di telespettatori. A distanza di più di 15 anni la serie dal cast stellare torna su canale 5.

Tutti ricorderanno Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, ma non sono gli unici grandi attori della serie, molti ricorderanno anche Cesare Bocci nel Dottor Ceppi, Jane Alexander nei panni di Lucrezia Van Necker,il famosissimo Luca Ward ne il cattivissimo Duca Ottavio Ranieri per citarne alcuni.

Foto: mediasetplay/Elisa di Rivombrosa

Di sicuro però il ruolo di Vittoria Puccini nei panni di Elisa di Rivombrosa che si innamora di un bellissimo Alessandro Preziosi nel ruolo di Fabrizio è quello che ricordiamo tutti, un amore travolgente che andò oltre il set. I due si innamorarono e in un’intervista di qualche anno fa al settimanale F riportata su Il fatto quotidiano lei ha raccontato “Alessandro è stato un grande amore, altroché se lo è stato”.

Il colpo di fulmine tra i due fu nel set nel 2004 e la loro storia è durata fino al 2010, sulle motivazione della fine del loro amore sempre Vittoria si è espressa così “Il nostro grande amore è finito per una questione di alchimia, di ingranaggio: io non tiravo fuori il meglio di lui e viceversa”. Dalla loro relazione è nata una bambina di nome Elena. La separazione è stata dolorosa, anche perchè aveva paura di far soffrire la figlia, ma il loro saper mettere la figlia al primo posto ha semplificato la cosa.

L’attrice oggi ha un altro amore, si tratta del direttore della fotografia Fabrizio Lucci conosciuto sul set di Anna Karenina. Della sua nuova relazione in maniera entusiasta dice: “Proviamo a tirare fuori il meglio di noi stessi stando insieme. O almeno ci proviamo.”

Potrebbe interessarti anche: Ricordate l’attore che interpretava Angelo in “Elisa di Rivombrosa”? Oggi ha 43 anni ecco cosa fa.