Vino rosso: ecco come utilizzarlo per la cura della pelle, tutto quello che non sapevi

Sicuramente il vino rosso è una delle bevande più apprezzate al mondo. Le sue origini risalgono a tempi antichissimi e oggigiorno le varietà sono davvero moltissime.

Alcuni benefici del vino rosso derivano dalla presenza di sostanze antiossidanti e per tali motivi risulta perfetto per la cura della pelle e per agevolare la perdita di peso in determinate diete. Questi sono i principali benefici che il vino rosso apporta alla nostra pelle grazie alla sua moderata assunzione.

Foto: pixabay/

1. Aiuta a combattere l’invecchiamento della pelle
Il vino rosso riduce l’invecchiamento, come abbiamo precedentemente scritto, la presenza al suo interno di antiossidanti come flavonoidi, resveratrolo e tannini, combattono il deterioramento dell’età nella pelle ripristinando il collagene e le fibre elastiche che la compongono.

2. Aiuta a dormire di più
Assumere del vino rosso prima di andare a dormire, può aiutare a dormire meglio, grazie alla presenza al suo interno della melatonina, l’ormone che regola i nostri cicli del sonno. Un modo molto semplice per regalarsi “un sonno di bellezza”.

3. Migliora la carnagione
Il vino rosso può aiutare ad ottenere un tono della pelle uniforme, facendo riguadagnare quei bagliori presenti sul viso che al giorno d’oggi si perdono molto spesso sia a causa dell’inquinamento, che per via dello stress accumulato durante la routine quotidiana.

4. Combatte l’acne
Il vino rosso ha delle proprietà antisettiche e antibatteriche perfette per trattare gli sfoghi dell’acne o per prevenirla.

Al giorno d’oggi vengono utilizzati dei trattamenti per il viso fatti proprio con questa speciale bevanda, quindi vogliamo fornirvi 4 modi per sfruttarlo al meglio.

Foto: pixabay/Vinotecarium

1. Pulizia
Iniziamo il procedimento pulendo tutto il viso con l’aiuto di un panno umido. Intanto misceliamo il succo di limone con il vino rosso e con l’aiuto di un batuffolo di cotone, tamponiamo il composto sulla nostra pelle, massaggiando delicatamente e con movimenti circolari. Infine risciacquare con un panno umido e pulito.

2. Scrub
Lo scrub al vino rosso è davvero semplice da creare e basterà infatti mescolarlo al caffè in polvere, allo zucchero, al riso macinato o all’ingrediente che preferite maggiormente. Dopo aver ottenuto una crema omogenea e ruvida, applicarlo sul volto in modo da eliminare tutte le cellule morte.

3. Massaggio
Occorrerà creare un composto con gel di aloe vera, qualche goccia del nostro olio essenziale preferito e del vino rosso. Applicare e massaggiare su tutto il viso con movimenti circolari per almeno 15 minuti.

4. Impacco
Per la creazione dell’impacco al vino rosso servirà miscelare il vino rosso, lo yogurt e un cucchiaio di miele. Dopo aver amalgamato gli ingredienti, applicarli su tutto il viso e farlo agire per circa 10 – 15 minuti. Infine risciacquare con un panno umido e pulito.

LEGGI ANCHE: Sapete perché il vino viene venduto nelle bottiglie da 75cl e non da un litro? Tutte le curiosità