Via l’energia negativa! 5 metodi naturali per purificare la casa e circondarsi di energia positiva

Vi siete appena trasferiti in una nuova casa e nonostante la adoriate non vi trovate a vostro agio? State in quella casa da anni ma, improvvisamente, sentite che qualcosa non va, avendo disturbi del sonno o improvvisi cambi di umore?

Spesso ci capita di sentire, all’interno della nostra casa, un’atmosfera pesante. Gli eventi successi in passato, le sensazioni e le emozioni negative, riescono a impregnare gli ambienti in cui viviamo, in modo tale da non sentirsi a proprio agio nemmeno in casa propria.

Foto: pixabay/dobrevune

Ecco perchè, di tanto in tanto, sarebbe utile effettuare una pulizia energetica, per eliminare tutte le energie negative presenti. Basterà qualche semplice accorgimento, tra una modifica dell’arredamento, delle pulizie con prodotti specifici e così riuscirete a vivere più serenamente tra le mura della vostra abitazione.
Ecco quindi 5 metodi per purificare la casa dalle energie negative.

1. Bruciate la salvia bianca
Nel momento in cui si accumulano energie negative, ce ne rendiamo conto perchè l’aria diventa più pesante, avvertendo un fastidio inspiegabile. La salvia bianca è un ottimo prodotto per riuscire a purificare l’ambiente intorno a noi. Secondo la tradizione sciamanica, infatti, la salvia bianca è una pianta sacra che aiuta proprio nella liberazione delle energie negative. Si trova sotto forma di bastoncino e va bruciata come l’incenso; propagherà un ottimo profumo in tutta la casa e vi farà sentire subito più rilassati.

2. Pulite con aceto e cannella
Ormai lo sappiamo, l’aceto è un ottimo alleato per la detersione della maggior parte degli angoli della casa, come ad esempio pavimenti, finestre, vetri o terrazzo. Se viene unito alla cannella, spezia che aiuta a liberare le emozioni e a dare armonia, questa soluzione diventerà una grande alleata per la purificazione della casa. La prima cosa da fare sarà riempire un secchio con acqua, aggiungervi un bicchiere di aceto e con questo composto pulire tutta la casa. Successivamente, far bollire delle stecche di cannella e versare l’acqua profumata in un secchio pulito. Aggiungere dell’acqua fredda e con l’aiuto di una scopa, passare il prodotto su tutti i pavimenti della casa.

3. Usate il sale grosso
Il sale grosso vi servirà se avete la sesazione che la vostra casa sia immersa nella negatività. Se così fosse, vi occorrerà prendere del sale grosso e riempire alcune ciotoline. Queste andranno posizionate in ogni stanza della vosta abitazione. Più saranno grandi i grani di sale, meglio agirà; lasciate agire per circa tre giorni e trascorso il tempo, buttare il contenuto dei recipienti.

4. Modificate l’arredamento
A volte, alcuni lavori di ristrutturazione, una passata di vernice alle pareti o semplicemente dei piccoli cambiamenti come lo spostamento dei mobili, bastano per far si che le energie circolino in casa, dando la sensazione di rinnovamento dell’atmosfera. Queste piccole modifiche effettuate, vi faranno sentire meglio a casa vostra e con voi stessi.

5. Tenete in ordine la casa buttando vecchie cianfrusaglie
Tenere la casa in ordine, buttare ciò che non serve, o che magari riporta a degli spiacevoli episodi, darà modo alla nostra mente di sentirsi più libera e serena. Vi occorreranno dei semplici scatoloni e tanta pazienza, ma dopo aver ripulito la casa da tutto quello che non vi serve, vi ritroverete in un ambiente pulito e ordinato, come nuovo.

LEGGI ANCHE: Come eliminare le energie negative e purificare la vostra casa. Tutto quello che dovete fare