Versalo in lavatrice ed aspetta tre minuti. Il metodo naturale per una lavatrice super profumata

Vi è mai capitato di aprire lo sportello della lavatrice e del forno, o i vani dove inserire il detersivo e sentire un odore molto fastidioso?
Questa è una cosa molto comune ed è spesso facile che i nostri elettrodomestici ci riservino dei cattivi odori.

Questo avviene solitamente per l’accumulo di grassi, sporcizia o anche degli stessi prodotti che utilizziamo per pulire.
Ma non disperate, perché esistono dei sistemi che sfruttano dei rimedi naturali, per riuscire a risolvere il problema e riportare ad uno splendido stato gli strumenti della nostra casa.

1. Per la lavatrice
Per pulire la nostra sarà necessario avvalerci di due componenti completamente naturali, che si trovano nella nostra cucina e che spesso vengono utilizzati per la pulizia della casa.
Stiamo ovviamente parlando di
– Bicarbonato di sodio
– Aceto di vino bianco

Questi due prodotti sono una manna dal cielo per chiunque voglia pulire e disinfettare molte parti della nostra casa e quindi risultano perfette per la nostra lavatrice.
Vi basterà versare l’aceto all’interno della lavatrice e successivamente, versare il bicarbonato di sodio nella casetta del detersivo, spargendovi sopra l’aceto. La reazione chimica che si produrrà eliminerà qualunque traccia di sporco.
Aggiungete quindi un poco d’acqua e azionate la lavatrice, per ripulire il tutto alla perfezione.

2. Per il forno
Per pulire il nostro forno oltre agli ingredienti precedenti dovremo munirci anche di un po’ di detersivo per piatti.
Prendete una ciotola e versate al suo interno del bicarbonato di sodio e del detersivo per piatti, mescolando il tutto.

Versate dell’aceto nella ciotola, in modo da avviare la reazione chimica e con un cucchiaio spargete il composto creato nel forno.
Usate una spugna per spargerlo per bene nel forno e lasciatelo agire, dopodiché usando un panno ripulite il tutto e otterrete un perfetto forno pulito magnificamente.

Total
12
Shares
Related Posts