Utilizzare prodotti naturali per pulire la casa, come fare


La stagione primaverile è sempre più vicina e si sa, quando arriva, vuol dire che è arrivato il momento di dedicarsi alle “pulizie di primavera”. In questo momento particolare infatti, di solito andiamo a detergere ed igienizzare, in maniera più approfondita, ogni angolo della nostra casa, compresi gli elettrodomestici.

La lavatrice ed il forno infatti, rientrano tra quegli elettrodomestici che vengono utilizzati con maggiore frequenza, in molti casi anche giornalmente. Proprio per questa motivazione il calcare, lo sporco e i residui, si insinuano e non attuando una manutenzione regolare, si corre il rischio che questi si danneggino in modo irreparabile.


credit: Youtube/Cookist

Ecco perchè oggi vogliamo consigliarvi due rimedi creati appositamente per questi due elettrodomestici, ma soprattutto ideati con l’utilizzo di prodotti assolutamente naturali. In questo modo riusciremo non solo a mantenere perfetti i loro standard di igiene e pulizia, ma inoltre riusciremo anche a rispettare l’ambiente e il nostro corpo, evitando l’uso eccessivo di prodotti chimici.

1. Lavatrice
Tutto ciò che ci servirà per procedere con la pulizia della nostra lavatrice sarà del bicarbonato di sodio e dell’aceto bianco. Tutto quello che dovremo fare sarà versare una generosa quantità di aceto bianco all’interno del cestello.

Successivamente versare il bicarbonato di sodio all’interno della vaschetta e miscelarlo con un pò di aceto bianco; a questo punto aggiungere dell’acqua e ripulire con l’aiuto di una spugna. A questo punto non ci resterà che azionare un programma ad alta temperatura in modo da disinfettare al meglio tutta la parte interna dell’elettrodomestico.


credit: Youtube/Cookist

2. Forno
Per la pulizia del nostro forno, ci occorrerà munirci di una ciotola nella quale andremo a versare il bicarbonato di sodio. A questo punto andremo a versare il detersivo per i piatti e misceleremo il tutto. Subito prima di procedere con la pulizia, uniremo l’aceto bianco e con l’aiuto di una spugna, strofiniamo tutta la superficie interna del nostro forno. Concludiamo il procedimento, risciacquando con l’aiuto di un panno umido in microfibra.