Uno ‘youtuber’ sfida le leggi della fisica con un esperimento, ma un professore dice che è impossibile: scommettono 10.000 dollari e questo è il vincitore


Avete mai provato a sfidare le leggi della fisica?
È quello che uno Youtuber di nome Derek Muller ha cercato di fare, nonostante i pareri contrari che si è trovato a dover affrontare. Quest’uomo possiede un canale scientifico su YouTube, di nome “Veritasium” e di recente si è acceso un grosso dibattito, con un professore di fisica su una questione che è sfociato in una scommessa da 10 mila dollari.

I due sono arrivati a questo particolare azzardo, sostenendo ciascuno una propria ipotesi e colui che riesce a dimostrarne la veridicità vincerà la somma pattuita. Questa particolare disputa è nata quando Derek ha mostrato sul suo canale che è possibile viaggiare in un veicolo eolico sottovento, ad una velocità maggiore di quella del vento.


credit: Youtube/Veritasium

Questa sua affermazione ha acceso “l’antipatia” del professor Alexander Kusenko, detentore di una cattedra all’Università della California, che ha negato in ogni modo questo “affronto alle leggi della fisica”. La scommessa tra i due è stata ufficializzata da testimoni di un certo riguardo, come lo scienziato Neil deGrasse Tyson e il collega Bill Nye.

Così Muller si è messo all’opera, creando un particolare veicolo con cui portare avanti la propria teoria. Grazie all’aiuto di un’altra youtuber, Xyla Foxlin, ha costruito un modello in scala simile ad un Blackbird e ha effettuato dei test, mettendolo alla prova.

Il veicolo ha registrato un’accelerazione costante durante la marcia in linea retta e grazie alle dimostrazioni registrate, è riuscito a dimostrare la sua teoria. Ovviamente per potersi verificare simili condizioni servono specifiche circostanze tecniche e mezzi particolari, tuttavia Muller ha potuto confermare quanto espresso precedentemente.

Il professor Kusenko si è rassegnato all’evidenza e mostrando tutta la sua sportività ha trasferito il premio di 10 mila dollari nel conto di Muller. Quest’ultimo lo ha definito un vero uomo d’onore, capace di mantenere la parola data e cambiando la propria opinione, grazie all’esposizione dei fatti.