Uno squalo insegue un ignaro uomo in mare, le eccezionali immagini registrate da un drone


Probabilmente questo è l’incubo di molti nuotatori.

Chissà quante volte anche voi, mentre vi trovavate in mare a nuotare nell’acqua alta, avete solamente visto l’ombra di un piccolo pesce sulla sabbia e vi siete fatti prendere dal panico pensando ad uno squalo in zona.

Insomma se avete visto il film lo squalo, di sicuro almeno una volta avete pensato a quella scena, mentre stavate nuotando in mare.

Invece molto probabilmente l’uomo di questo video non ha proprio capito cosa stesse succedendo intorno a lui, infatti ha continuato a nuotare beatamente.

Però quello che mostrano le immagini lasciano per un attimo con il fiato sospeso, anche se chi di competenza ha fatto sapere che lo squalo che si trovava intorno a l’uomo non è considerato pericolosissimi, perchè rari i casi registrati di attacchi.

Si tratta di squali nutrice, generalmente innocui, noti per il nuoto relativamente lento rispetto ad altri squali.

Nonostante tutto il video lascia un po’ con il fiato sospeso e di certo nessuno sarebbe voluto essere al posto del nuotatore ignaro di nuotare in “buona compagnia”

La scena è stata ripresa con un drone, nella spiaggia di Bondi Beach a Sydney, in Australia e postato sulla pagina Facebook Drone Shark App.

Il video pubblicato sulla pagina dal creatore dell’applicazione Carl Ellis, era accompagnato da questa didascalia: “Sono stati avvistati due squali questa mattina strano che abbiano superato il banco di pesci e siano stati attirati da quell’uomo”

Le immagini sembrano davvero impressionanti, meno male che l’uomo non si sia accorto di niente. Probabilmente se fosse entrato nel panico vedendo avvicinare il grande squalo si sarebbe impaurito e chissà cosa sarebbe potuto succedere.

Al giorno d’oggi ci sono telecamere ovunque e mostrano più loro di quanto noi in realtà vediamo, chi avrebbe mai detto a quest’uomo che stava nuotando vicino a uno squalo se non ci fossero state queste riprese, di certo nessuno e lui non se lo sarebbe neanche mai immaginato.

La tecnologia ha fatto passi da gigante e ormai non c’è bisogno di andare al Grande Fratello, sembra che ogni nostro movimento sia monitorato per strade e a questo punto anche in acqua.