Una senzatetto canta l’opera con una voce prodigiosa nella metropolitana di Los Angeles e diventa virale (VIDEO)


Il mondo del web è capace di donarci immagini e video di grande intensità, ed è un po’ quello che è successo con questa donna “senzatetto”, diventata virale su ogni schermo e su ogni piattaforma social, dopo che un agente di polizia l’ha ripresa mentre cantava con una voce incredibile “O mio babbino caro” del grande Puccini.

Il tutto si è svolto in pubblica piazza, nella metro di Los Angeles, in California. Pensate che la performance dell’artista è stata condivisa a settembre scorso sull’account twitter ufficiale della Polizia di Los Angeles.


credit: Youtube/RT en Español

La voce della donna è stata in grado di coinvolgere e di affascinare veramente tutti e sono migliaia gli utenti che hanno cercato il video e hanno cercato di reperire un po’ di info sulla donna dallo straordinario talento. A quanto si apprende la donna risponde al nome di Emily Zamourka, 52 anni, ed è emigrata negli Stati Uniti dalla Moldavia, ormai quasi tre decenni fa.

Sognava di diventare una cantante famosa e di insegnare musica in tutto il mondo, ma dopo una malattia si è ritrovata per strada dove, ironia della sorte, le hanno rubato anche un violino molto caro, del valore di più di 10mila dollari, un violino che utilizzava sempre nelle sue performance.


credit: Youtube/RT en Español

Ed è allora che si è ritrovata per strada, costretta a non poter pagare più il fitto o le bollette. Questo è il suo racconto ai media locali che hanno voluto fortemente intervistarla. La donna, comunque, ad oggi non si perde d’animo e pur non avendo più strumenti a disposizione, utilizza il più grande strumento che ha e che la natura le ha donato: la voce.

Nel frattempo dorme e vive per strada e chissà, sogna ancora un giorno di poter lavorare nel mondo della musica come un tempo.