Una donna cinese acquista una Volkswagen di 23.900 euro, pagandola con monete


Una donna cinese ha deciso di comprare una Volkswagen di 23900 euro, ma l’ha pagata usando dei soldi spicci.

L’acquirente, una donna cinese, è apparsa dal concessionario con 66 borse piene di piccole e pesanti monete.

Tutto il personale del negozio di rivendita di auto, ha trascorso ben tre giorni a contare tutta quella quantità di denaro in contanti, per un totale di circa 17.000 euro.

Infatti i dipendenti di un negozio di concessionario di automobili in Cina sono rimasti veramente sbalorditi quando hanno visto il cliente, che aveva ordinato l’auto online, entrare con 66 buste di pesantissime monete per pagare la sua nuova auto.

La donna, infatti, aveva precedentemente ordinato la sua auto online, e l’auto in questione era una Volkswagen Passat di 23.900 euro.

La donna aveva chiesto di ritirarla e pagarla in una città di Hebei (Cina).

Quel giorno, l’intraprendente signora cinese, arrivò dal concessionario Volkswagen trascinando un totale di 66 pesantissime borse che gli costarono tre viaggi da casa sua, come hanno raccontato al Mail Online.

Alcuni media locali sono andati nel negozio per scattare fotografie e video degli operai, i quali accovacciati, contavano meticolosamente il bottino con tutte quelle monete.

Ci sono voluti addirittura 17 lavoratori, e sono stati impiegati ben tre giorni per contare tutto quel denaro in monete.

Tutto questo denaro, è stato poi sistemato con molta cura con rotoli di monete in involucri di carta, tutti i soldi già contati sono stati successivamente trasportati in banca.

E’ stato chiesto alla donna cinese come avesse raccolto tutto quel denaro in monete, a donna ha raccontato come aveva potuto racimolare una quantità enorme di monete.

Tutto era accaduto un pò per caso; in effetti nel suo lavoro( la donna era impegnata in un ristorante) e con sommo piacere, quando le veniva chiesto dava consigli ai suoi affezionati clienti, i quali, molto soddisfatti dell’aiuto ricevuto da parte sua, lasciavano sempre una moneta per ringraziarla.

A questo punto, la donna poco alla volta cominciò a conservarli , mettendoli dentro borse, finché non ebbe abbastanza denaro per comprarsi la macchina.

Ci sono voluti dieci anni per raggiunge questo obiettivo, raccontò la donna con un sorriso.