Una casa negli Stati Uniti riceve pacchi da Amazon senza sosta e la situazione è già fuori controllo


Una casa degli Stati Uniti d’America si è ritrovata completamente invasa da un quantitativo spropositato di pacchi Amazon, dando vita a tantissime polemiche tra le persone che la abitano e il loro vicinato. Questa abitazione si trova nella contea di Chattanooga, che fa parte dello stato del Tennessee e sembra che, quotidianamente, tantissimi pacchi vengano recapitati al suo indirizzo, invadendo completamente il loro giardino.

Fattorini di Amazon provenienti da ogni angolo dello Stato consegnano pacchi di ogni dimensione e stando a quanto riferito sui social, nel corso di poco tempo migliaia di scatole si sono ammucchiate una sull’altra.

credit: Youtube/23 ABC News | KERO

Gli abitanti del quartiere da principio hanno visto la cosa come un qualcosa di normale, dato che al giorno d’oggi chiunque si fa comodamente spedire in casa merce di ogni tipo, tuttavia quando le scatole sono diventate tantissime i dubbi e le perplessità hanno cominciato ad intaccare le loro opinioni. Le principali lamentele in merito sono legate al fatto che questa montagna di pacchi fa sembrare il quartiere sia esteticamente brutto, sia abitato da qualcuno totalmente “fuori di testa”.

Molti residenti si sono rivolti alle forze dell’ordine per tentare di arginare il problema, ma non essendo questo un reato non hanno potuto fare altro che rinunciare ad ogni eventuale risoluzione. Sempre più persone che abitano intorno alla “casa incriminata” stanno pensando di trasferirsi e di abbandonare questa situazione estremamente bizzarra.

credit: Youtube/23 ABC News | KERO

Persino i media locali hanno affrontato l’argomento, parlando con i proprietari di casa. L’enorme quantitativo di pacchi che ricevono giornalmente è il risultato di alcuni accordi presi con un loro amico, che ha stipulato degli affari con un magazzino Amazon in Cina. Ovviamente la faccenda non è per niente chiara e sembra che ci sia qualcosa che si cela astutamente dietro questa particolare manovra.

Ciò nonostante ogni giorno i pacchi continuano ad arrivare al punto che gli addetti alle consegne Amazon non si prendono neanche la briga di verificare se l’indirizzo di consegna sia proprio quello effettivo, costringendo alcuni degli abitanti del luogo a doversi recare in questo “giardino- magazzino” per cercare i loro pacchi perduti.