Un giovane sorprende con la sua idea di non pagare la valigia con la nuova politica di Ryanair – il video del trucco che utilizza

Quando viaggi, la maggior parte delle aziende offre il trasporto gratuito del bagaglio a mano nella cabina dell’aereo.

Fino ad ora è stato così anche a Ryanair, ma la compagnia aerea ha deciso di agire diversamente e dal 1 ° novembre ha iniziato a far pagare ogni bagaglio fino a 10 chili.

La compagnia aerea, oltre a farti pagare il bagaglio a mano, non ti permetterà di entrare in cabina con essa, ma andrà direttamente in stiva con il resto delle valigie, a meno che tu non paghi la tariffa passeggeri prioritaria.

Un giovane sembra aver trovato la soluzione a questo problema e si vanta di non aver pagato alcun tipo di extra per aver introdotto il suo “bagaglio” sull’aereo.

Simile a “L’Ispettore Gadget”, questo ragazzo ha introdotto tutto quello di cui aveva bisogno per viaggiare fino alla sua destinazione nel suo impermeabile.

Il britannico, Lee Cimino, ha cercato di trovare un modo per non pagare in questo modo. Portò un cappotto a una sarta e aggiunse abbastanza tasche piene di mutande e vecchie camicie per adattarsi a tutto ciò che voleva indossare.

Il costo finale di questa invenzione fu di 30 sterline, il che si rivelò un po ‘più costoso che se avesse pagato la tassa per il bagaglio a mano.

La cosa buona è che il cappotto è utile per altre occasioni e può essere redditizio a lungo termine.

Il cappotto era un po ‘più spesso del normale, ma non allarmava nessuno responsabile della sicurezza dei controlli, così riuscì a portare i suoi effetti personali sull’aereo.

La storia, che ha pubblicato su Facebook, è già virale e ci sono diverse opinioni sull’efficienza di questo metodo. Allo stesso modo, anche le critiche alla compagnia sono divise, ma non hanno intenzione di cambiare le regole.

Cosa ne pensi della misura adottata da Ryanair? Vuoi pagare per caricare il bagaglio a mano su un aereo?

Se non vuoi perdere nessuna notizia, assicurati di attivare le notifiche sulla nostra pagina Facebook per essere aggiornato su tutto ciò che accade. Seguici sui social