Un contadino si vendica delle auto che hanno sempre parcheggiato sulla sua terra ed il video fa il giro de mondo

2 min


A volte è meglio non fare arrabbiare un contadino… e la storia che stiamo per raccontarvi vi spiegherà il perché. Il protagonista è un uomo della Croazia, di nome Pavao Bedeković, che per lavoro svolge proprio questo ruolo. Tuttavia, sembra che per molto tempo, determinate persone, non esitavano a parcheggiare i propri veicoli sulla sua terra. Questo avveniva perché settimanalmente, veniva allestito un mercato, proprio nei pressi della sua proprietà.

Nonostante le lamentele dell’uomo, le persone continuavano imperterrite a sfruttare il suo terreno come una perfetta area di parcheggio, per potersi dedicare alle spese settimanali. Tantissime persone vogliono approfittare delle offerte dei mercati, che permettono sicuramente di risparmiare, e il lotto di terra di questo contadino pertanto veniva visto come una comoda area dove depositare gratuitamente il proprio veicolo.


credit: Youtube/24sata

Il contadino ad un certo punto non ce l’ha fatta più e pertanto, all’ennesimo atteggiamento di indifferenza delle persone ha deciso di dar loro una lezione. Utilizzando il suo trattore ha preparato il terreno come se dovesse piantare del mais, arandolo tra le due file di auto parcheggiate. Questo ha reso quasi impossibile a coloro che avevano parcheggiato nel suo terreno, di poter far uscire la macchina.

La scena è stata ripresa ed è diventata virale, superando le 10 milioni di visualizzazioni solo su YouTube. In tutto il mondo tantissime persone si sono fatte delle grasse risate alle spese delle persone che pensavano di approfittare tranquillamente del suolo privato di un cittadino. Alcuni di essi hanno persino chiamato la polizia, denunciando il fatto che il loro veicolo fosse stato danneggiato dal trattore.

Di contro si sono sentiti rispondere dalle forze dell’ordine che, in primis loro non avevano il permesso di rimanere lì e in secondo luogo che poteva essere il contadino a denunciarli per invasione di suolo privato. Ecco quindi che oltre al danno, si sono beccati anche la beffa. Questa è una lezione importante e bisogna ricordare che se un qualcosa, come un terreno, è privato, non si può fare quello che si vuole o si rischia di pagarne amaramente il prezzo.