Un bambino di 2 anni abbraccia un fattorino della pizza, senza sapere che sua figlia era appena morta

I bambini sono sempre in grado di capire e di percepire le cose meglio di tanti altri. Il bambino di cui vi parliamo oggi ne è la prova tangibile. Ha solo due anni, ma è il protagonista di una storia che ti farà commuovere come poche altre cose nella vita.

Ryan aveva sofferto molto, di un dolore che forse nessuno dovrebbe mai provare in vita. Infatti, l’uomo aveva appena perso la figlia adolescente, in un modo del tutto improvviso. E per questo aveva il fisico e il cuore a pezzi, ma ha continuato a farsi forza e a proseguire in modo più che naturale.

Ha quindi ripreso quasi subito dopo il funerale, il suo lavoro di fattorino di pizza e le persone erano molto gentili con lui. Eppure nessuno poteva mai immaginare il sentimento di grande dolore che in quel momento provava l’uomo, un dolore che gli bruciava e che lo tormentava da dentro.

Ryan ha consegnato pizze a una vasta quantità di abitazioni, ma ad un certo punto la storia cambia, quando si avvicina a un campanello, suona, per consegnare l’ultimo ordine. Ryan viene messo alle strette, si fa per dire, da un dolce bambino di soli due anni di nome Cohen, che pare quasi pronto a dargli e dimostrargli un segno d’amore.

Il bambino lo stringe in un tenero abbraccio, quasi lo bacia, e l’uomo si sente confortato, trova una forza ancora maggiore per superare tutto quello che gli era capitato nei giorni scorsi. In quel caldo abbraccia, in quell’amore così manifesto, l’uomo ha ravvisato il volto di sua figlia adolescente, scomparsa a soli sedici anni.
Un’emozione unica che non vi resta che osservare da vicino. Certe volte, i piccoli gesti sono quelli che sanno parlare di più. Inutile ribadirlo ormai. Eppure è così.