Un artista crea ritratti incredibilmente dettagliati solamente con parti ritagliate di jeans

A questo mondo ci sono doni di natura a cui non ci abitueremo mai. A volte viene da chiedersi: perché alcuni di noi sono in grado di svolgere operazioni e di compiere vere e proprie opere d’arte che ai più risultano ostiche se non impossibili? La risposta non è semplice. Ecco, a questo proposito, vogliamo oggi mostrarvi una cosa che vi lascerà senza fiato.

Vi parleremo infatti dell’artista Deniz Sagdic che usa diverse tonalità di tessuti per esaltare i dettagli più diversi e portando una precisione senza limiti nelle proprie opere. Di solito riesce a fare dei veri e propri miracoli, perché di questo si tratta, altro che opere d’arte.

E riesce a fare tutto con tutto quello che di solito indossiamo e usiamo nel quotidiano: oggetti di uso corrente, quotidiano, copertine di cassette, vecchie monete e libri che praticamente finiamo per non usare quasi più.

L’artista è cresciuta circondata dai sentori dell’arte, il padre era un artista che l’ha in qualche modo iniziata ed ispirata nel migliore dei modi. Aveva infatti una bottega ed era maestro di vetro colorato. Lo zio, invece, era un noto falegname e scultore del legno che, nel corso del tempo è riuscito a costruirsi una bellissima reputazione nel suo campo.

Le stesse zie lavoravano come sarte, e lei, la piccola Deniz è riuscita quindi a prendere un po’ qua un po’ là, per creare il proprio stile artistico che ad oggi l’ha resa popolare veramente in molte zone del mondo.

Usare i materiali di tutti i giorni, specie gli abiti di jeans non più buoni, o comunque non in condizioni ottimali, l’ha resa famosa e capace di conservare e creare uno stile unico più che originale. Basta guardare queste foto che provengono dal suo profilo instagram per rendersi conto di quanto stiamo affermando. Quanti di voi credevano che ciò sarebbe mai stato possibile?