Trucco per evitare che le punte delle piante si secchino. Ecco cosa devi fare

Ti è mai capitato di notare che le punte di alcune delle tue piante diventano secche? Se ti sei mai chiesto il perché abbiamo la risposta.
Il motivo per cui accade è che le piante, proprio come gli esseri umani, possono essere sottoposte a stress.

Le motivazioni possono essere svariate, ad esempio perché non ricevono abbastanza acqua, le radici sono dunque troppo secche e quindi non riescono a raggiungere l’acqua, o perché l’acqua ristagna e danneggia le radici.

In luoghi molto vicini al mare o con temperature simili a quella mediterranea accade più spesso, a causa del contenuto salino del terreno e della terra, quindi oggi ti diremo come evitare che le foglie delle tue piante diventino scure e secche.

Avrai bisogno di procurarti: Forbici, fertilizzante, terra (quella venduta nei negozi di giardinaggio), acqua, vaso di fiori. Prima di iniziare, è opportuno scegliere delle piante che possono sopravvivere all’interno della tua abitazione. Procedimento:

Quello che faremo è travasare la tua pianta in un nuovo vaso.
1. Prima di rimuovere la pianta dal suo vaso, dobbiamo tagliare le estremità secche e marroni con l’aiuto delle forbici. Attenzione, è necessario lasciare un piccolo bordo della parte secca della foglia, per non lasciare una nuova ferita che può colpire l’intera pianta.
2. Preparare il terreno nel nuovo vaso, aggiungendo terriccio e fertilizzante.
3. Aggiungere un poco d’acqua per inumidire il terreno, senza esagerare

4. Ora è necessario travasare la pianta molto lentamente e con grande attenzione e senza danneggiarne le radici.
5. Una volta trasferita nell’altro vaso bisogna coprire il resto con terriccio e compost.
6. Innaffiare di nuovo in base alla pianta che hai scelto.

Non dimenticare che è molto importante che le piante prendano almeno un po’ di sole ogni giorno affinché non si secchino le foglie.

LEGGI ANCHE: Il segreto per aumentare la fioritura della tua pianta con un solo ingrediente: Il bicarbonato.