Trucchi pulizia: Sette consigli per pulire la tua casa in breve tempo

Dopo una lunga e intensa giornata di lavoro, quello che meno vorresti è tornare a casa e iniziare a pulire ogni angolo. In effetti, le attività di pulizia domestica sono odiate da gran parte delle persone.
Sarebbe dunque meglio affrontare la pulizia della casa con maggiore positività, ti offriamo in questo articolo una serie di trucchi che ti aiuteranno.

Per prima cosa fai un po’ d’ordine
Prima di iniziare a pulire, pensa che se c’è qualcosa di peggio dello sporco ed è il disordine. Rassetta le cose fuori posto, soprattutto nelle zone che accolgono ospiti. Puoi ordinare le stanze una ad una mentre le pulisci o ordinare tutta la casa prima e poi pulire ogni stanza. Puoi usare anche un cestino per mettervi tutto ciò che non appartiene a una stanza e puoi ordinarlo in seguito. Il modo migliore per mantenere ordine è abituarsi a lasciare sempre tutto in un certo posto, senza dover ordinare tutto, ogni volta.

Tieni a portata di mano un set di utensili adatto.
Per risparmiare più tempo possibile nella pulizia della casa, dovresti sempre avere a disposizione gli utensili e prodotti giusti. Ti potrebbero essere utili delle miscele fatte in casa, che sono più economiche e meno inquinanti dei detersivi. Aceto, bicarbonato di sodio e succo di limone saranno i tuoi migliori alleati. Se prepari le miscele in contenitori spray, risparmierai tempo e la pulizia della casa sarà molto più semplice.

Come pulire la cucina in breve tempo
Normalmente il forno a microonde è di solito una delle aree più trascurate nella pulizia della cucina, sebbene sia una delle più sporche. Per la pulizia riempi una ciotola con dell’acqua e aggiungi qualche spicchio di limone. Posiziona dunque su una spugnetta abrasiva, immergi in acqua e fai cuocere al microndee per un minuto. In questo modo eliminerai germi dalla spugna e farai sciogliere il grasso all’interno del microonde con il vapore in modo che sarà più facile rimuoverlo subito dopo con un panno.

Per combattere lo sporco sui controsoffitti e sulla vetroceramica
Basta usare uno sgrassatore. Ma se vuoi qualcosa di più naturale e fatto in casa, prova a pulire la cucina con un po ‘di aceto in acqua calda e strofinando la soluzione con un panno o una spugnetta abrasiva. Se hai problemi a sbarazzarti del grasso, usa un mix di bicarbonato di sodio con alcune gocce di succo di limone.

Foto: pixabay/klimkin

Per i problemi con lo scarico del lavandino
puoi versare da tre a quattro cucchiai di bicarbonato di sodio nello scarico seguiti da acqua bollente con aceto e lasciarlo agire per circa cinque minuti. Infine, lascia scorrere l’acqua del rubinetto, in modo che scenda. Per le piastrelle della cucina, si consiglia di utilizzare un detersivo o acqua calda e sapone e un po’ di aceto per farli brillare.

Trucchi per pulire il bagno senza sforzo
Il bagno è uno di quei posti in casa che meno si ama pulire, ma d’altra parte è anche il più piccolo. Puoi iniziare pulendo le piastrelle con la stessa miscela che hai usato in cucina, cioè mix di aceto con acqua calda. Nebulizza la soluzione e lascia riposare per un paio di minuti. Nel frattempo usa stessa miscela sui sanitari. La doccia, gli specchi e qualsiasi altro vetro presente in bagno può essere pulito con un po’ di aceto diluito in acqua. Usa un giornale per asciugare.

Come pulire il soggiorno e la sala da pranzo in pochi minuti
Per eliminare lo sporco dalle finestre e dai vetri del soggiorno usa un panno imbevuto di acqua calda e sapone. Per asciugarli scegliere un altro panno asciutto o con un giornale per evitare segni. Sui mobili dopo aver pulito prova ad applicare un sottile strato di cera in modo che non accumulino polvere.

Foto: pixabay/Myriams-Fotos

Se vuoi pulire i pavimenti della casa senza fatica, l’aspirapolvere è il tuo grande alleato, che si tratti di tappeti, piastrelle o parquet. Dopo averlo passato, puoi pulire il pavimento normalmente.

LEGGI ANCHE: Questi sono i segreti per eliminare i batteri e pulire bene la lavatrice e il forno